Home » Benessere » Mariah Carey, in ospedale per l'influenza

Mariah Carey, in ospedale per l'influenza

Prima vittima illustre dell’influenza stagionale sarebbe la cantante americana Mariah Carey. La notizia di un suo ricovero in ospedale era corsa su facebook alla velocità della luce, allarmando tutti i fans nel mondo. Tutto comincia giorno 1 dicembre, dopo una festa tra amici. La cantante si sente male e torna a casa prima … ma non finisce qui. Presto il malore si fa più pesante, al punto da richiedere l’immediato ricovero in ospedale a New York.

Per fortuna dopo le cure del caso si viene a sapere che la Carey ha contratto solo una forma più aggressiva di influenza stagionale, che le aveva causato una forma di disidratazione e di carenza di vitamine, da cui la debolezza, i capogiri e la febbre. Una volta ripresasi, la cantante assicura che prenderà parte allo spettacolo previsto per domani e manda a tutti un messaggio di suo pugno che recita: “Grazie per gli auguri di guarigione, mi sento molto meglio ora. Fate il vaccino anti influenzale!”
Proprio così, Mariah Carey suo malgrado diventa la testimonial numero uno della campagna di vaccinazione che negli USA viene ignorata più che da noi.
Ma l’influenza, per quanto banale possa sembrare, in alcune circostanze o organismi, può avere conseguenze pesanti e dare complicazioni che richiedono il ricovero. Perché rischiare dieci giorni di malattia se si può star bene in appena tre? Considerando che su Twitter soltanto Mariah Carey è seguita da 16 milioni di fans… possiamo dire che la campagna di vaccinazione ci ha guadagnato parecchio in pubblicità!

admin

x

Guarda anche

Abbronzatura, veri e falsi miti

La famosa tintarella non è un affare da poco. Ci si prepara per mesi, perché ...

Condividi con un amico