Home » Benessere » Bimba con tumore di 3 chili salvata a Milano

Bimba con tumore di 3 chili salvata a Milano

Una bambina molto piccola, originaria della Moldavia, che si ammala gravemente. Un tumore enorme, di ben 3 chili, su un esserino che ne pesa appena 10 … cure tentate e ritentate che però non hanno l’effetto sperato. E strutture che, nel suo Paese, non possono garantire una risoluzione buona della malattia. Da qui la decisione di trasferire la piccola a Milano, dove arriva insieme a tutta la sua famiglia. Il tumore nel frattempo era cresciuto troppo e rischiava non solo di compromettere i reni della bimba ma anche di ucciderla.

Bisognava intervenire in fretta. Ricoverata all’Istituto Nazionale Tumori di Milano, la piccola è stata sottoposta a una delicatissima operazione per rimuovere il nefroblastoma. Tre ore di duro lavoro condotte magistralmente dai dottori Luigi Piva e Davide Biasoni della Struttura complessa di Chirurgia Urologica dell’INT, coadiuvati da una squadra specializzata composta da medici, infermieri e anestesisti. Assistenza a trecentosessanta gradi che ha portato a ottimi risultati, e oggi – a due settimane dall’operazione – si può dire a gran voce. Tutto è andato bene.

Il nefroblastoma conosciuto anche come tumore di Wilms non è effettivamente una malattia facile da risolvere. In Moldavia, forse per carenze scientifiche o strutturali, avevano alzato bandiera bianca e detto che era “inoperabile”. In realtà è operabile, ma comporta una serie di rischi che devono essere ben spiegati ai pazienti. I genitori della piccola li hanno accettati, se in cambio si poteva ritrovare la speranza di una vita normale. La fiducia che hanno riposto nei medici italiani è stata ben ripagata e la loro bambina, che ora sta affrontando molto bene le fasi della convalescenza, potrà tornare presto a crescere come tutti. C’è da dire che la Moldavia ha collaborato per come poteva, dando un aiuto prezioso ai medici milanesi, effettuando i cicli di chemio prima che la bimba lasciasse il Paese e riducendo il tumore a dimensioni più facili a cui accedere.

admin

x

Guarda anche

Ritrovarsi (vivi) dopo il tumore. La storia che commuove il web

Tra tante notizie di guerra, minacce, pestaggi e femminicidio… ogni tanto ci vuole qualcosa che ...

Condividi con un amico