Home » Benessere » Il pianto del bebé si ferma con "la mossa"

Il pianto del bebé si ferma con "la mossa"

Non c’entra niente la sensualità ciociara, non è di quella “mossa” che si parla ma di una molto efficace che farà felici molte coppie di genitori. L’ha inventata (o scoperta) un medico americano, pediatra di Santa Monica in California e ne va tanto fiero da averla messa online su Youtube. Con questa “mossa” infatti il neonato smette di piangere subito!

Lui, il dottor Robert Hamilton, l’ha ribattezzata «The Hold», cioè “la presa” e funziona bene, se è vero che l’ha sperimentata prima su tutti i suoi 6 figli e dopo sui piccoli pazienti. Ecco come si fa: si prende in braccio il bebé, lo si tiene con una mano sotto il sederino mentre con l’altra gli si unisce le braccine al petto e lo si regge dal davanti. Lo si inclina di circa 45° e lo si culla leggermente. Nei video si vede chiaramente che il piccolo smette di piangere nell’arco di pochi secondi.
Un piccolo miracolo che, secondo il medico, è dovuto al cambio di posizione che sorprende il bimbo e lo porta a calmarsi, se il pianto è dovuto a un disagio temporaneo e non a un vero disturbo. Se il neonato continuasse a piangere e agitarsi nonostante “la mossa”, lo stesso Hamilton consiglia di vedere quali siano le cause … febbre, fame, dolori… e nel caso chiamare un medico. Ma nella maggior parte dei casi si calma subito. Un avviso importante: non conviene continuare la manovra quando il bimbo mette su peso, perché diventerebbe faticosa e si rischierebbe di far cadere il neonato. Per cui, in linea di massima, il consiglio è di praticarla entro i primi 3 mesi di vita e comunque smetterla non appena vi risulterà faticoso sollevare e cullare il bambino.

admin

x

Guarda anche

Ritrovarsi (vivi) dopo il tumore. La storia che commuove il web

Tra tante notizie di guerra, minacce, pestaggi e femminicidio… ogni tanto ci vuole qualcosa che ...

Condividi con un amico