Home » Benessere » Assunzioni medici e infermieri: ecco le novità

Assunzioni medici e infermieri: ecco le novità

Buone notizie per i medici… sempre che tutto vada in porto! Dopo la prospettiva di nuove assunzioni dettata dall’obbligo europeo dei turni di riposo, si parla anche di stabilizzazione dei precari all’interno della Legge di Stabilità. Assunzioni che il ministro Beatrice Lorenzin pretende ma che tutto sembrano tranne che facili da realizzare. Oggi arriva un nuovo colpo di scena dopo che si è discusso fino a notte inutilmente sull’inserimento della normativa per l’aumento degli organici.

Ovvero, le assunzioni dei medici si faranno comunque ma senza legarle ai risparmi prodotti dalla legge Gelli sulle responsabilità professionali dei medici. I fondi per le assunzioni arriveranno così dai risparmi delle singole regioni. Regioni che manterranno comunque il principio di pianificare col Ministero le proprie necessità di personale e di servizi, motivazioni principali per le quali si è dovuta accettare la normativa europea che garantisce turni di lavoro più regolari ai medici italiani, finalmente dopo più di dieci anni!
Inoltre, specifica la Lorenzin, rimane valido il fatto che “le Regioni potranno espletare e bandire i concorsi per le assunzioni con il principio che il 50% sia di nuove assunzioni e il 50% di stabilizzazioni. I bandi dovrebbero essere pubblicati entro la fine dell’anno”. Infine le Regioni assumeranno anche a tempo determinato allo scopo di “coprire” i vuoti derivanti dall’intervallo di tempo che intercorre tra l’inizio dell’anno e la messa in atto delle assunzioni previste.

admin

x

Guarda anche

Abbronzatura, veri e falsi miti

La famosa tintarella non è un affare da poco. Ci si prepara per mesi, perché ...

Condividi con un amico