Home » Benessere » L'olio di pesce contro l'obesità

L'olio di pesce contro l'obesità

I giapponesi amano il pesce, ne conoscono tutti i segreti non solo quelli culinari. E da una ricerca sulle proprietà di questi animali, condotta dalla Università di Kyoto, si è scoperto che l’olio di pesce è utilissimo nella lotta contro l’obesità in quanto in grado di trasformare il grasso accumulato nel corpo umano in cellule che invece bruciano i grassi.

L’autore dello studio, il dottor Teruo Kawada, ha sottolineato come l’olio di pesce sia in grado di stimolare i recettori dell’apparato digestivo, tramite il sistema nervoso, inducendo le cellule a metabolizzare il grasso in eccesso. In particolare le cellule cosiddette “brune”, che sono quelle che bruciano i grassi e si trovano in gran numero nei giovani ma diminuiscono con l’aumentare dell’età. E infatti i giovani hanno un metabolismo più rapido, cosa che non hanno gli adulti.
Gli adulti col tempo perdono anche un altro tipo di cellule di grasso, quelle “beige”, che hanno un ruolo simile alle “brune”. Sono queste riduzioni a favorire l’obesità. L’olio di pesce agisce proprio su questo tipo di cellule, aumentandone il numero e di conseguenza riaccelerando il metabolismo bloccato. Nei test sugli animali, i topi che mangiavano cibo con olio di pesce, hanno rallentato di moltissimo l’accumulo di chili in eccesso, ottenendo un 25% di grassi in meno rispetto ai topi che non assumevano quell’alimento nella loro dieta.

admin

x

Guarda anche

Ecco perché l’orgasmo è una “bella malattia”

L’orgasmo? Chi non farebbe i salti mortali per provarlo, come si deve, almeno una volta ...

Condividi con un amico