Home » Benessere » Appello in favore dei farmaci generici

Appello in favore dei farmaci generici

Farmaci di marca e farmaci generici… la gente ancora stenta a capire la differenza. O meglio, la capisce nel modo sbagliato. Non si fida dei farmaci generici, pensando che siano meno efficaci e meno “buoni” di quelli con un nome ben specifico. In realtà, non è così per niente. I farmaci generici sono fatti con gli stessi composti ma costano molto meno (almeno il 20% meno) proprio perché non hanno una marca dietro.

La AIFA, l’Agenzia del Farmaco Italiana, ha deciso così di redigere una guida per far capire meglio alle persone qual è l’importanza di questi farmaci. La guida si chiama «Medicinali equivalenti – Qualità, sicurezza ed efficacia». Si rivolge ai farmacisti, ai medici, perchè spieghino ai loro pazienti, ma anche ai cittadini, con un linguaggio semplice e diretto che illustra nel dettaglio cosa sono i farmaci generici e la loro efficacia, provata da molti test di laboratorio e dall’utilizzo sui pazienti, da quando sono entrati in vigore, sebbene siano troppo pochi.

Per cominciare l’operazione di rinnovamento della fiducia, si dovrebbe cominciare dal nome. “Generici” suona molto superficiale e non spiega niente. “Farmaci equivalenti” invece racconta la verità di una sostanza uguale a quella venduta sotto altro nome. I farmacisti sono i primi che devono imparare a usare questa terminologia sbagliata che la gente recepisce male. Si potrebbe dire, ad esempio, farmaci BIOEQUIVALENTI che specifica ancora meglio l’efficacia identica a quella dei farmaci di marca. Insomma, potete andare sul sicuro se usate un farmaco “generico, equivalente o bioequivalente” che sia … vi curerà con la stessa potenza di beneficio e ne guadagnerà il vostro corpo e il vostro portafogli.

admin

x

Guarda anche

Abbronzatura, veri e falsi miti

La famosa tintarella non è un affare da poco. Ci si prepara per mesi, perché ...

Condividi con un amico