Home » Benessere » Stress: italiani che odiano il Natale

Stress: italiani che odiano il Natale

Natale, un tema da… psicanalisti! Proprio così, la festa più bella, luminosa e attesa dell’anno da qualche tempo sta diventando un incubo, per un italiano su due addirittura, dice la statistica. Il Natale ha perso molta della sua magia e ha ceduto il passo all’ansia da regalo, da preparativi, da organizzazione di viaggi e così via. Insomma, è diventato uno stress.

Molte persone vorrebbe “saltare” il Natale, secondo una indagine Eurodap che ha esaminato 100 persone di età compresa tra i 20 e i 60 anni. Il 70% del campione ha dichiarato di non aspettarsi niente di buono, otto su dieci pensano che sarà pesante e non gioioso, uno su due dice di sentirsi stressato solo all’idea. Lo stress è sempre una minaccia per la salute perché agisce sia a livello fisico che emotivo, bloccandoci e impedendoci di vivere a pieno le emozioni.

E’ una azione autodistruttiva che poi ha un recupero lentissimo. Gli esperti allora consigliano di organizzare inviti con poche persone, magari amici e parenti più cari, e di non parlare dei soliti problemi (malattie, lavoro) ma di distrarsi con il gioco, meglio se giochi di gruppo tipo tombola o mercante in fiera. Molti discutono di politica a Natale, che se da un lato è un ottimo sfogo per scaricare la tensione dall’altro ci porta a ricordare problemi quotidiani. Parlate piuttosto di viaggi, di cosa state organizzando per l’estate e così via. Tornate un po’ bambini… in fondo è questa la magia del Natale.

admin

x

Guarda anche

Il panico dell’attacco di panico …

Esiste una malattia che forse… non esiste. E non lo diciamo per sminuire la cosa, ...

Condividi con un amico