Home » Benessere » Nuova influenza in arrivo dalla Cina

Nuova influenza in arrivo dalla Cina

Nel 2009 si parlò di “pandemia”, ovvero di epidemia mondiale, e allora tutti tremarono di paura perché il virus influenzale A/H1N1, detto anche “influenza suina”, causò molte vittime. In seguito si vide che l’allarme era stato gonfiato e da lì partì anche la diffidenza nei confronti di vaccini e case farmaceutiche, quindi prima di allarmare di nuovo il mondo è bene essere davvero sicuri, stavolta.

Intanto alcuni studi cinesi condotti presso la National Academy of Science darebbero per certa la presenza di un nuovo ceppo virale di influenza suina, ovvero derivata dai maiali ma mutata in virus che attacca l’uomo. Il nuovo virus si chiama EAH1N1 ed è già ampiamente diffuso tra gli allevamenti di maiali in Cina e buona parte dell’Asia. Il rischio è che, come l’altro, anche questo passi all’uomo. Se così fosse, l’anno prossimo avremo una nuova emergenza globale e la cosa non va assolutamente sottovalutata. Al momento si parla per ipotesi, ma avendo i mezzi per prevenire bisogna agire subito.

Non esistono vaccini in commercio, attualmente, da usare in caso di pandemia da EAH1N1 proprio perché il virus è nuovo e non si sa ancora che effetti potrebbe avere sull’uomo. Ma dato che è già diffuso tra i maiali si può cominciare a studiare e trovarsi in largo vantaggio quando e se passerà all’uomo. L’allarme proveniente dalla Cina, insomma, non deve spaventare ma invogliare a combattere prima ancora che la malattia si manifesti. E’ un appello lanciato ai ricercatori e una sfida che in tanti vorranno raccogliere.

admin

x

Guarda anche

Ricerca, fertilità maschile messa a rischio dal rumore

La fertilità maschile messa a rischio dal rumore. L’allarme arriva da uno studio condotto dall’università ...

Condividi con un amico