Home » Benessere » Sicilia: via alle nuove assunzioni sanitarie

Sicilia: via alle nuove assunzioni sanitarie

La Sicilia finalmente riparte. La Commissione Sanità del locale parlamento regionale ha infatti approvato gli atti aziendali presentati dalle 9 Aziende Sanitarie Provinciali dell’isola e sebbene l’ente che le gestiva, la provincia, qui sia stata abolita la macchina è ancora in grado di funzionare. Se gli atti sono a posto, non ci sono più ostacoli e dunque l’ARS dà il via libera alle nuove assunzioni in campo sanitario.

“Via alla stabilizzazione, alla mobilità e ai concorsi per migliorare il livello della sanità siciliana e per dare risposte stabili alle aspettative occupazionali” dicono i parlamentari siciliani, per voce del vice capogruppo del Nuovo Centrodestra, Vincenzo Fontana, e la soddisfazione è tanta perché solo grazie alle nuove assunzioni si potrà dare accelerazione e respiro a un settore ormai al collasso. Il tempo di progettare le piante organiche necessarie e poi si passerà ai fatti. Occorreva una attenta riorganizzazione per poter ripartire senza altri ostacoli, e oggi grazie agli strumenti idonei si è ottenuta una razionalizzazione del sistema sanitario, che ora porterà nuova occupazione. L’occupazione significa posti di competenza in più, e quindi maggiore velocità ed efficienza dei servizi ambulatoriali e ospedalieri. Il merito va anche alla Commissione Sanità dell’ARS che non si è mai arresa e ha mosso anche essa alcune interessanti proposte per uscire dall’empasse.

admin

x

Guarda anche

Rischio autismo aumenta con nonna fumatrice

Il rischio autismo si potrebbe ereditare dalla nonna fumatrice. A sostenerlo è una ricerca condotta ...

Condividi con un amico