Home » Benessere » Onnivori, state sereni: non morirete prima dei vegani

Onnivori, state sereni: non morirete prima dei vegani

Lo dice l’Università di Oxford, non una scuola qualsiasi. Gli onnivori di tutto il mondo possono star sereni: non moriranno prima dei vegani, non c’è nessun rischio in più rispetto a chi decide di eliminare la carne dalla dieta. Un sospiro di sollievo per tutti, in particolare dopo l’allarme dell’OMS che in autunno aveva messo fuorilegge bistecche e salumi! Non è vero niente. Se non si va all’eccesso, se si mangia bene e con moderazione, si vive a lungo… anche da onnivori.

Oxford ha analizzato lo stato di salute di 60.310 adulti, tra vegetariani, vegani e consumatori di carne del Regno Unito negli ultimi 30 anni. Non una ricerca superficiale, quindi, ma molto impegnata e dettagliata. I risultati dimostrano che i mangiatori di carne, in questi 30 anni, non sono morti in numero maggiore rispetto ai vegetariani. Le malattie come tumori, problemi cardiaci e malattie respiratorie colpiscono in egual misura sia gli amanti delle verdure che i carnivori accaniti. Nessuna distinzione.

Anzi, considerando tutto un insieme dei maggiori tumori, i più diffusi al mondo, si è visto che colpiscono in misura minore i vegetariani… ma per percentuali talmente irrisorie che non fanno testo. In linea generale, quindi, vegetariani e carnivori si ammalano delle stesse malattie e muoiono in numero uguale, non importa il tipo di dieta. Invece la differenza, e molta!, la fa l’uso del cibo… in entrambi i gruppi. Ne vien fuori che chi mangia in modo equilibrato e moderato -sia che consumi verdure o carne di maiale- vive molto più a lungo di chi esagera (con verdure o con carne) giornalmente, su tutti i fronti. Ancora una volta perciò è la esagerazione che determina la malattia. C’è però da dire che lo studio inglese si basa su dati britannici e americani, Paesi dove la carne si consuma in gran quantità. In Italia, con la dieta mediterranea, i dati sarebbero molto diversi.

admin

x

Guarda anche

Cosa mangiare se si ha la psoriasi?

In Italia soffrono di psoriasi due milioni di persone, in maniera più o meno grave ...

Condividi con un amico