Home » Benessere » Settimana di S.Valentino dedicata al cuore

Settimana di S.Valentino dedicata al cuore

Da qualche tempo a questa parte, la settimana di S.Valentino viene dedicata al cuore, inteso non soltanto come emozione che deriva dall’innamoramento, ma soprattutto come organo vitale per tutti noi. Come ci si innamora di una persona, così dobbiamo amare noi stessi e la nostra salute, partendo proprio dal cuore che sarà al centro di ogni attenzione dall’8 al 14 febbraio. L’iniziativa si chiama «Per il tuo cuore» e si appoggia al progetto annuale «Cardiologie aperte», promosso dall’associazione dei cardiologi ANMCO.

Si comincia dagli ospedali, dai reparti di cardiologia dove, in questa settimana, si effettueranno visite gratuite, esami e diagnosi senza pagare un centesimo. Verrà rilasciata anche la “Carta Bancomheart” che permetterà di collegarsi a una cassaforte virtuale dove custodire i propri dati clinici creando così un vero e proprio archivio utilissimo in caso di visita cardiologica. Il progetto “Bancomheart” è a livello mondiale e si può partecipare in qualsiasi regione del pianeta ci si trovi perché la prevenzione non aspetta, e a volte si scopre di avere un problema anche mentre si è in vacanza con gli amici.

L’anno scorso, con questa iniziativa, sono state controllate 18.000 persone e di queste almeno 231 sono risultate affette da piccole o grandi anomalie cardiache di cui nemmeno sospettavano l’esistenza. Qualcuno ha pure scoperto di aver avuto piccoli infarti, talmente piccoli da non essersene accorto ma certamente segnale di necessarie cure per il cuore. Altre patologie che spesso non sappiamo di avere, perchè i sintomi si confondono con stanchezza o influenza, sono: la fibrillazione atriale (che se trascurata porta all’ictus), il colesterolo congenito che può causarci gravi problemi cardiaci anche prima dei 40 anni, il cosiddetto “soffio”. Scoprire per tempo di avere questi disturbi ci fa correre ai ripari e ci salva la vita, perché tutti si possono risolvere e tenere sotto controllo finché non si aggravano. Se presi troppo tardi potrebbero già aver fatto danno. Opuscoli divulgativi saranno distribuiti anche negli ambulatori e nelle altre strutture e associazioni che aderiranno alla settimana di campagna preventiva.

admin

x

Guarda anche

Svezzamento, come preparare il brodo vegetale

Come raccomandato dagli esperti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, al compimento dei 6 mesi i bimbi ...

Condividi con un amico