Home » Benessere » Carenza di collagene: compensarla con gli integratori

Carenza di collagene: compensarla con gli integratori

La struttura del collagene

Il collagene: la proteina base dell’organismo

Il collagene è la principale proteina del nostro corpo. Esso, infatti, è presente nei tessuti: ossa, muscoli, articolazioni, capelli, unghie, pelle, in tutti gli organi e addirittura nelle lacrime.
È una proteina unica per la molteplicità di conformazioni che assume e per i ruoli fisiologici che svolge: risulta elastico nei capelli, duro e resistente nelle unghie e nell’apparato osteo-articolare si trasforma nella matrice organica che provvede a depositare il calcio nell’osso. Nello specifico, il calcio, se non avesse questo catalizzatore, scorrerebbe via inutilizzato.

La perdita di collagene

Il collagene è soggetto però a una perdita giornaliera attraverso i capelli, la cute che si squama e attraverso le secrezioni, e, per questo motivo, deve essere reintegrato quotidianamente.
La perdita giornaliera di collagene si aggira intorno ai 20 g.
Si parla, in questo caso, di collagenopatia carenziale, ovvero della carenza di un costituente fondamentale del nostro organismo.
La collagenopatia può manifestarsi nella caduta dei capelli, nell’invecchiamento precoce della pelle ed anche sotto forma di artrite reumatoide, osteoporosi e altre patologie.
La perdita di collagene deve essere compensata nella quantità e nella forma adatta a soddisfare i bisogni del nostro organismo: l’apporto della giusta dose è essenziale per mantenere sana la pelle e l’apparato osteo-articolare, per rendere i capelli folti e le unghie resistenti e in senso più generale, per assicurare il benessere dell’intero organismo.

Come compensare la carenza di collagene con gli integratori

Per compensare la perdita di collagene è fondamentale un’alimentazione a base proteica: le proteine infatti devono essere assunte e digerite, affinché il nostro organismo possa trasformare gli aminoacidi – elementi costitutivi delle proteine – per riformare il collagene.
Oltre a un’alimentazione equilibrata, il collagene può anche essere assunto sotto forma di collagene idrolizzato, una sostanza notificata alle Autorità sanitarie e introdotta negli integratori alimentari.
Non ci sono effetti collaterali particolari nell’assunzione di collagene, ma è chiaro che va assunto sotto controllo medico.

Il collagene

admin

x

Guarda anche

Cosa mangiare se si ha la psoriasi?

In Italia soffrono di psoriasi due milioni di persone, in maniera più o meno grave ...

Condividi con un amico