Home » Benessere » Come alleviare il dolore di strappi e artrosi

Come alleviare il dolore di strappi e artrosi

Strappi muscolari, slogature, artrosi, dolori cronici alla schiena o alla testa… ci vogliono le cure mediche e i farmaci sicuramente. Ma nell’immediato possiamo alleviare la sofferenza con rimedi accessibili a tutti, molto naturali ed efficaci. Attenzione, però! Efficaci soltanto se sappiamo QUALI USARE E COME. Ci viene in aiuto un interessante articolo sul sito de La Stampa che illustra metodi banalissimi eppure importanti.

Se il problema è uno strappo o un trauma muscolare, il dolore sarà acuto e per prima cosa va ridotto. In questo caso, il FREDDO è il nostro miglior alleato. Impacchi di ghiaccio (in assenza di questo, va bene anche una lattina presa dal frigo) portano i vasi sanguigni a restringersi eliminando il rischio livido e quindi riducendo il gonfiore. Purché non si esageri, però, dato che il troppo freddo può portare ad aumentare il dolore invece di diminuirlo. Il massimo dell’applicazione del ghiaccio su una parte dolente dovrebbe essere 20 minuti ogni ora, non di più.

Se soffrite di lombalgia -cronica o meno- meglio optare per un impacco caldo. Il CALDO aiuta anche nel caso delle artrosi, dei dolori articolari e dei mali cronici. Impacchi con la borsa dell’acqua calda, con un panno scaldato sulla stufa, ma soprattutto cure termali in piscine tiepide sono la soluzione più consigliata. Diverso il discorso per il mal di testa. In quei casi dipende dal tipo di male e dalla durata. Ci sono mal di testa che si calmano con impacchi freddi sulle tempie e altri che richiedono addirittura un bagno caldo, per scomparire. In quei casi, meglio parlarne con il medico e decidere insieme a lui quale sia il trattamento migliore. Parlate col medico anche in caso di dolori simili sui bambini. Con i piccoli meglio non fare di testa propria e ascoltare prima i consigli di chi ha competenza.

admin

x

Guarda anche

Svezzamento, come preparare il brodo vegetale

Come raccomandato dagli esperti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, al compimento dei 6 mesi i bimbi ...

Condividi con un amico