Home » Benessere » Lizzy sta per diventare cieca e sogna solo di incontrare il Papa

Lizzy sta per diventare cieca e sogna solo di incontrare il Papa

Hai 5 anni e tra poco il mondo si spegnerà per sempre e l’ultima cosa che desideri vedere con tutto il cuore non è la casa di Barbie, o il film delle Wynx, o lo spettacolo di Masha e Orso… ma lui, Francesco. Papa Francesco. Un sogno che, prima di diventare completamente cieca, una bimba americana realizzerà il 30 marzo, in Vaticano.

Lei si chiama Lizzy, che sta per Elizabeth solo un po’ più carino, e di cognome fa Myers. Vive tra le fattorie di mais dell’Ohio e il Vaticano è lontano quanto la casetta di Babbo Natale, ma là dentro ci vive quel Papa così simpatico, con quel sorriso da nonno e quel modo di parlare divertente … e Lizzy vuole proprio incontrarlo, stringergli la mano, guardarlo per bene e portarsi nella mente, e nel mondo del buio, quel viso benevolo. E’ una malattia genetica che sta spegnendo la vista di Lizzy, papà Steve e mamma Christine lo sanno bene e non possono farci nulla. La mamma, di origine italiana, è emozionata quanto la bimba all’idea di incontrare il Papa e si augura che questa gioia possa aiutare sua figlia in quel passaggio traumatico che tra qualche mese dovrà affrontare.

Forse spera anche in un miracolo, la signora Christine, ma non lo dice. Prepara i bagagli e pensa a quell’aereo che il 29 marzo li porterà a Roma e da lì, con un team di assistenza messo a loro disposizione dal Vaticano, andranno direttamente dal Papa. Lizzy ama molto Francesco. Lo segue in TV ovunque vada e anche se a 5 anni non hai una vera religione, un credo specifico, ma solo una simpatia profonda per quello che amano i tuoi genitori questa bambina ha le idee chiarissime: il Papa lo vuol proprio vedere da vicino.
Chissà cosa si diranno, chissà come si guarderanno… per ora nessuno può anticipare nulla. Si sa soltanto che “il Santo Padre sarà lieto di incontrare la piccola Lizzy durante la cerimonia del baciamano alla fine dell’udienza di mercoledì 30 marzo”. Il baciamano che di norma spetta al Pontefice, ma chissà che invece non lo riceva Lizzy… come una vera principessa.

admin

x

Guarda anche

Sei consigli per accelerare la convalescenza

Che sia la febbre, una infezione intestinale, un incidente stradale o un infortunio sportivo quel ...

Condividi con un amico