Home » Benessere » Sigarette Elettroniche: l’Europa dice “no”

Sigarette Elettroniche: l’Europa dice “no”

“Il mercato delle sigarette elettroniche va regolamentato nella maniera più rigorosa possibile perché, a mio parere, è pericoloso per la salute pubblica”. Con questa “sentenza” il commissario dell’Unione Europea per la Salute, Vytenis Andriukaitis, mette il bollino nero sull’invenzione del secolo. La sigaretta elettronica che permette di fumare senza assorbire tabacco e residui nocivi, attraverso dei vapori aromatizzati emanati con un sistema elettronico, farebbe male secondo la UE.

Una dichiarazione azzardata dato che ancora nessuno studio medico preciso si è pronunciato e le osservazioni e sperimentazioni sono ancora in corso. Ci vorranno anni prima di avere risultati concreti e poter dire, nel lungo tempo, se le e-cig portano danni o vantaggi all’organismo. Usate per lo più da ex fumatori che desiderano smettere, ma anche da molti giovani curiosi, le sigarette elettroniche sono di moda e finora sembrano non dare particolari problemi fisici. Il “no” dell’Europa spiazza un po’ tutti, anche se è vero che poi ogni singolo stato dovrà gestire la regolamentazione per conto proprio e dunque non è detto che tutti siano d’accordo con Andriukaitis.

La UE sta anche lavorando su uno studio proprio, relativo alle e-cig, ma sarà pronto tra cinque anni. Nel frattempo alcuni stati come Finlandia, Ungheria e Belgio hanno dichiarato questo prodotto fuori legge e non lo commerciano. Altri stati invece stentano a recepire i regolamenti stabiliti dall’Europa o se li recepiscono non li applicano. Da qui l’indignazione del commissario. TUTTI devono decidere e mettersi in regola. Soddisfatto anche Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, che finalmente vede più impegno nello studiare a fondo le e-cig prima di dire con tanta leggerezza che sono un buon prodotto. Ora si attende la reazione degli estimatori dello “svapo”, che ci sono e sono tanti. La loro voce saprà contraddire e proporre tesi inverse per difendere la novità che pare possa sostituire il tabacco?

admin

x

Guarda anche

Che cos’è il “ringiovanimento ovarico”

No, non è la nuova moda estrema del lifting ma per alcune donne è come ...

Condividi con un amico