Home » Benessere » Influenza: ecco come è andata nel 2016

Influenza: ecco come è andata nel 2016

L’influenza 2016… chi l’ha vista? Ne sanno qualcosa i piemontesi, infatti in quella regione pare ci sia stato quasi un milione di ammalati nel corso dell’inverno, ma in tutto ciò si è rimasti sempre nella media normale di un decorso influenzale. Annunciata in settembre come una classica influenza da tre virus, di cui uno il temuto AH1N1 … in realtà si è fatta attendere e non ha colpito duro.

Complice anche un inverno che non è mai stato davvero freddo, con sbalzi di temperatura che tendevano però sempre al primaverile, i virus non hanno trovato terreno utile per la loro classica espansione e così i casi sono stati molti meno del previsto. O meglio, data la presenza di tre virus si pensava che sarebbe stata una stagione influenzale sostanziosa, invece si è rimasti nella media di un attacco influenzale basso. Il picco, atteso per Natale, è stato invece a fine febbraio e le ultime registrazioni relative ai contagi riguardano gli inizi di aprile. Da allora più nulla.

Certo, in questo pazzo mese di maggio in cui la neve è tornata a settimane alterne a giocare con la primavera, ci sono stati dei casi di mal di gola e bronchiti con febbre anche molto alta, ma si tratta più di forme di passaggio che di vera e propria influenza. Vista in questi termini si dovrebbe dire che la stagione 2016 è andata meglio del previsto e che non ci dovrebbero essere ritorni in estate. Ma con l’influenza è meglio non dare mai nulla per scontato. La stagione è stata positiva anche per il ritorno ai vaccini. Quest’anno pare che la gente si sia fidata un po’ di più e le campagne di vaccinazione anti influenzale hanno protetto molte persone dagli attacchi, seppure deboli, dei virus in circolazione.

admin

x

Guarda anche

Per mantenere un viso giovane… non usate il cellulare!

Se volete mantenere un bel viso giovane, senza rughe né doppio mento, fareste bene a ...

Condividi con un amico