Home » Benessere » Vaccini: dieci motivi per cui è GIUSTO farli

Vaccini: dieci motivi per cui è GIUSTO farli

vaccini si 10

La colpa è di Internet, dove chiunque si alzi una mattina può dettar legge e diventa vangelo. Basta un personaggio lievemente famoso che dica la sua, e improvvisamente schiere di mamme sapienti decidono di non vaccinare i figli, lasciando non solo questi bambini scoperti a tante malattie mortali ma anche l’intera popolazione sana nel pericolo di un contagio globale. Mai come in questi tempi di alta tecnologia si vedono scenari da medioevo, e l’ignoranza domina sovrana.

I medici di mezzo mondo hanno stilato una lista di DIECI MOTIVI PER CUI E’ GIUSTO VACCINARSI, e sono frutto di studi lunghissimi, non del sogno di una notte. Ricordiamo inoltre che tutta la generazione che oggi tuona contro i vaccini è viva e sana proprio perché a suo tempo fu vaccinata dai propri genitori. Un diritto alla salute che loro vogliono negare alle generazioni future. CI SI DEVE VACCINARE PERCHE’ i vaccini sono medicine, non veleni. NON E’ VERO che contengono additivi dannosi, non è vero che non hanno un ruolo contro le malattie infettive (queste sono scomparse dall’occidente PER MERITO dei vaccini), non è vero nel modo più assoluto che causino l’autismo che è invece una malattia ereditaria causata da sistemi che nulla hanno a che vedere con i vaccini.

I VACCINI PROTEGGONO al 100% contro le malattie, rafforzano il sistema immunitario e non sono pericolosi se vengono mescolati o iniettati in un’unica soluzione, hanno eliminato la mortalità infantile e i contagi a tappeto che infestavano i secoli passati, quando si moriva anche a 20 anni di morbillo o di rosolia. Per tutte quelle persone che si domandano “a che serve il vaccino se certe malattie stanno scomparendo”? La risposta è che le malattie non “scompaiono” mai del tutto (come dimostrano vaiolo, peste e TBC) ma si possono allontanare eliminando il contagio e quando dovessero tornare saremmo protetti. Infine, esiste un rischio di reazione grave al vaccino? Sì, esiste. Ma è nella misura di un caso su milioni… praticamente la stessa probabilità che avete di avere uno shock anafilattico durante l’anestesia per l’estrazione di un dente. Esiste anche quello, stessa incidenza, eppure dal dentista si va tutti senza alcun problema.

admin

x

Guarda anche

sesso-1

Sesso: come si misura l’orgasmo femminile

Ma come si fa a capire il piacere delle donne? E’ un problema talmente serio, ...

Condividi con un amico