Home » Benessere » Domenica una giornata dedicata alle cure palliative

Domenica una giornata dedicata alle cure palliative

Le cure palliative vengono spesso intese come quelle che si danno ai malati terminali per farli morire in pace, senza troppe sofferenze fisiche. In realtà si tratta di universi molto variegati perché le cure che danno sollievo si dovrebbero usare anche per malattie croniche NON mortali, come le emicranie, come i reumatismi e così via. In Italia si sottovaluta ancora troppo il beneficio di queste cure e per farlo capire meglio è stata istituita la “Giornata del Sollievo” (domenica 29 maggio).

L’ha voluta il Ministero della Salute, con la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome e la Fondazione nazionale Gigi Ghirotti (intitolata al nome del giornalista de La Stampa) che da oltre 40 anni è a fianco dei malati. In realtà qualcosa si sta muovendo e da qualche tempo le cure contro il dolore sono sempre più presenti negli ospedali. Ormai la terapia del dolore si offre nei laboratori, e molti volontari si formano all’assistenza dei malati e degli anziani imparando a gestire anche il dolore cronico. La giornata vuole informare su tutto questo, perché il dolore -prima o dopo- tocca tutti noi e tutti ci troveremo nelle condizioni di volerlo alleviare.

Oltre alle informazioni e ai volantini, molte le iniziative della “Giornata del Sollievo” come passeggiate cittadine in bicicletta, convegni e corsi di formazione, spettacoli in ospedale e pure un premio, per un comune che sarà eletto “Città del Sollievo” . In totale saranno 169 le iniziative sul territorio nazionale e sono pure poche se si pensa che ancora nel modernissimo 2016 il 40% dei malati italiani non ha giusto accesso a queste cure, cosa che invece avviene per quasi tutti in Svizzera e nel Nord Europa. L’eccesso di etica religiosa insito nella vita sociale condanna ancora i medicinali oppiacei come “droghe” e vengono così visti come qualcosa di negativo. Ma cosa ci può essere di sbagliato in qualcosa che rende la vita di una persona tollerabile e vivibile?

admin

x

Guarda anche

Per mantenere un viso giovane… non usate il cellulare!

Se volete mantenere un bel viso giovane, senza rughe né doppio mento, fareste bene a ...

Condividi con un amico