Home » Benessere » Piemonte, bimba di pochi giorni amputata “per sbaglio”: perde un dito

Piemonte, bimba di pochi giorni amputata “per sbaglio”: perde un dito

dito neonata piemonte

Caso di grave disattenzione all’ospedale di Alessandria, in Piemonte. Una bimba di pochi giorni ha subito “per errore” l’amputazione di un ditino, a causa di una manovra sbagliata durante la rimozione di una garza. Lo sbaglio fatale è stato fatto da un’infermiera che stava rimuovendo appunto la medicazione applicata per una particolare cura che la bimba necessitava.

Nata con alcuni problemi, la piccola doveva ricevere integratori di glucosio e dunque era stata sottoposta a flebo attaccate alla meglio, data l’età, alla manina. L’infermiera doveva rimuovere il minuscolo ago della flebo, posto sotto la garza protettiva, e nel tagliare via quest’ultima ha reciso senza volerlo il dito alla bimba. I soccorsi sono scattati immediati, la neonata è stata portata d’urgenza al Regina Margherita di Torino dove i medici hanno tentato di riattaccare la parte recisa.

Purtroppo ulteriori complicanze hanno reso impossibile l’operazione, terminata con un rigetto e con la definitiva amputazione. Questo avveniva in maggio, oggi la notizia è pubblica perché i genitori hanno sporto denuncia per lesioni personali gravissime e colpose. A seguito della denuncia l’ospedale ha condotto una indagine interna e, visti i risultati, non ha potuto far altro che segnalare il fatto alla polizia per eseguire anche un procedimento esterno. Hanno comunque espresso “rammarico per il grave episodio e la massima disponibilità per fare chiarezza”.

admin

x

Guarda anche

sesso-1

Sesso: come si misura l’orgasmo femminile

Ma come si fa a capire il piacere delle donne? E’ un problema talmente serio, ...

Condividi con un amico