Home » Benessere » Musica prima dell’intervento: così migliora l’operazione di cataratta

Musica prima dell’intervento: così migliora l’operazione di cataratta

occhi 3

La musica ha un effetto rilassante su malati e medici, è una cosa ormai risaputa. Ma non al punto che potrebbe anche sostituire un anestetico. Questa ipotesi la stanno valutando alcuni ricercatori di Londra che ne hanno discusso al Congresso della Società Europea di Anestesiologia. Qui è stato presentato uno studio su 62 pazienti di oculistica operati di cataratta, operazione ormai comune ma ancora temuta perché coinvolge l’occhio e la vista.

Le persone che si sottopongono a questo intervento anche banale sono piene di ansia. Le preoccupa la puntura nell’occhio, la manipolazione, la paura di perdere la vista invece di acquisirla e così via. Di solito le si calma con un leggero sedativo e poi si procede con l’anestesia locale, dentro l’occhio. Ma se il paziente ascolta buona musica prima di andare “sotto i ferri” è possibile che richieda molto meno anestetico. Casualmente suddivise in due gruppi, le 62 persone del test londinese hanno affrontato l’intervento in modo normale (alcune) oppure ascoltando per 30 minuti la loro musica preferita (altre).

Chi aveva avuto modo di ascoltare musica prima, entrava meno ansioso e richiedeva meno sedativo. Chi invece veniva preparato senza musica conservava le reazioni ansiose tipiche della situazione. Ma c’è di più… le persone che avevano beneficiato della musica tolleravano meglio il post-operatorio e guarivano prima. A dimostrazione che il corpo rilassato affronta meglio il trauma. La musica però fa bene anche a chi DEVE operare… al chirurgo. Ormai sempre più conferme derivano dal fatto di ascoltare musica in sala operatoria durante operazioni anche lunghe, o di un certo livello di rischio. La musica libera dall’ansia e dalla paura, annulla il nervosismo e rende le mani operatorie più “ferme” e sicure.

admin

x

Guarda anche

sesso-1

Sesso: come si misura l’orgasmo femminile

Ma come si fa a capire il piacere delle donne? E’ un problema talmente serio, ...

Condividi con un amico