Home » Benessere » Celiachia: il Molise in prima linea

Celiachia: il Molise in prima linea

Il Molise scende in prima linea, seriamente, contro la celiachia. O meglio, a favore delle persone affette da questo problema di metabolismo che necessitano di cibi senza glutine per potersi nutrire. La Regione vara un ddl apposito che decide interventi su prevenzione, assistenza e cura per i malati ma anche attenzione al problema agricolo con incentivi alla produzione dei cereali gluten free (senza glutine).

La legge molisana tra l’altro si muove in coppia con il comitato per l’imprenditoria femminile della Camera di Commercio coordinato da Concetta Iacovino così da incentivare le attività in campo di produzioni specifiche condotte, magari, dalle donne. In Molise sono 853 le persone affette da celiachia, quasi tutti adulti in questo caso ma nel resto del mondo la maggior parte sono giovanissimi. Per queste persone sorgeranno – al Cardarelli di Campobassso – degli ambulatori specifici che saranno completati da altri, dedicati ai giovani, previsti per le strutture di Campobasso, Termoli e Isernia, presso le Unità di Pediatria.
Ma la celiachia va anche combattuta “a monte”, ovvero con la produzione di cibi appositi e a questo serve il Piano di Sviluppo Rurale per promuovere la coltivazione di grano saraceno e di altre colture senza glutine. Investire su questi prodotti significherà anche ricevere aiuti specifici e incentivi, oltre ad assistenza importante per evitare le facili contaminazioni in fase di coltura. Questo attiverà una catena che prevede anche la preparazione dei prodotti, la trasformazione e il confezionamento, con un consistente aumento dell’impiego nella regione. In tre anni i locali che cucinano senza glutine si sono moltiplicati, erano appena due, oggi sono più di 40, fermo restando che i cibi senza glutine non devono essere “moda” perchè non servono e non sono utili alle persone sane.

admin

x

Guarda anche

Per mantenere un viso giovane… non usate il cellulare!

Se volete mantenere un bel viso giovane, senza rughe né doppio mento, fareste bene a ...

Condividi con un amico