Home » Benessere » Due ricercatrici italiane premiate in USA

Due ricercatrici italiane premiate in USA

La ricerca americana premia due brillanti menti italiane… . Italiane e DONNE. Due ricercatrici -Carlotta Antoniotti ed Emanuela Palmerini- hanno infatti ottenuto il prestigioso riconoscimento “Merit Award” dalla Società Americana di Oncologia Clinica, consegnato loro nell’ambito del congresso di Chicago dove stanno venendo allo scoperto molte interessanti novità relative alla ricerca sui tumori.

Gli studi delle due dottoresse italiane sono stati considerati “particolarmente significativi”: Carlotta Antoniotti pur essendo molto giovane (29 anni) da anni si occupa di ricerche sul tumore del colon-retto. Attualmente lavora a Pisa, presso la locale Azienda Ospedaliera Universitaria . Emanuela Palmerini, studia i tumori dell’apparato locomotore presso l’Istituto Rizzoli di Bologna. In particolare, la trentenne di Urbino, sta coordinando uno studio di Fase 3 sulla sinovite pigmentosa.
Vincere un riconoscimento prestigioso come questo dell’ASCO significa lanciarsi nel mondo noto della scienza medica e farsi conoscere anche da molte aziende farmaceutiche internazionali, come Takeda, Novartis, Jannsen e così via. Supportato anche da una serie di fondazioni scientifiche, il premio è una piattaforma importante che garantisce un ingresso di tutto rispetto nel panorama della ricerca internazionale, ed è davvero prezioso sapere che il nome dell’Italia è portato da due donne che vivono e operano nel nostro Paese. Cervelli non più “in fuga”, ma che meritano rispetto e sostegno.

admin

x

Guarda anche

Cosa è la “depressione da facoltà di Medicina”?

Tranquilli, non è una nuova sindrome, ma un fenomeno da studiare comunque. Si tratta di ...

Condividi con un amico