Home » Benessere » Farmaci anti epatite C: riservati a pochi, nonostante l’efficacia

Farmaci anti epatite C: riservati a pochi, nonostante l’efficacia

Si sta svolgendo a Napoli il convegno EPAC per discutere tra le altre cose delle innovazioni in campo di terapia per le epatiti. Le malattie del fegato si suddividono in diversi gruppi, i più noti dei quali sono A, B e C. Spesso trasmesse per contagio, le epatiti possono essere superate ma lasciano sempre strascichi pesanti. In alcuni casi degenerano in cirrosi o tumore al fegato.

Molto ha fatto la ricerca per la cura di queste malattie e oggi sono disponibili dei farmaci totalmente nuovi, da un paio di anni presenti anche nel nostro Paese ma non accessibili a tutti. Eppure sono farmaci efficacissimi, con il 95% delle guarigioni accertate, ma solo alcuni malati possono averne accesso. Il problema sono i costi elevatissimi, che non si addicono a un sistema sanitario come quello italiano, che garantisce le cure gratis per tutti. Per evitare l’innalzamento del costo, il Ministero della Salute ha deciso di comprarne solo alcune dosi e riservarle a persone veramente gravi o con epatiti che non rispondono ad altre terapie.

Circa 50.000 persone sono state curate così, finora, di cui 6.000 in Campania. I risultati sono efficacissimi, soprattutto contro l’epatite C che è quella più ostica: si insedia nel fegato ma poi “passa” in circolo in tutto il corpo, anche nel sangue e nel sistema nervoso. Ne consegue che anche nella sua forma lieve la malattia crea forti disagi al paziente. Per questo gli studiosi americani hanno testato i nuovi farmaci pure su malati non gravi e in effetti è assurdo limitare l’uso solo a certi casi speciali. La necessità però insiste, soprattutto in Italia, e mentre il Ministero cerca una soluzione troppi pazienti non possono nemmeno sperare di provare queste terapie salvavita. Ma è davvero solo questa la soluzione per risparmiare?

admin

x

Guarda anche

Cosa è la “depressione da facoltà di Medicina”?

Tranquilli, non è una nuova sindrome, ma un fenomeno da studiare comunque. Si tratta di ...

Condividi con un amico