Home » Benessere » Il caffé non è pericoloso, parola di OMS

Il caffé non è pericoloso, parola di OMS

Qualcuno di voi aveva mai pensato che il caffé potesse essere cancerogeno? Scommetto di no, ma qualcun altro lo aveva fatto per voi. Gli scienziati si erano domandati se questa droga (che di droga si tratta) tanto diffusa e amata potesse essere il nuovo pericolo di cui parlare. Ma oggi arriva la smentita totale, che la OMS (organizzazione mondiale della sanità) tiene a comunicare: no, il caffé non e’ cancerogeno.

Tiriamo un sospiro di sollievo perché finora la OMS aveva lanciato allarmi pesanti: la carne rossa è cancerogena, gli insaccati sono velenosi, il té fa male al cuore e così via. Sapere che il caffè è stato scagionato da ogni accusa farà felici molte persone. In particolare si temeva che il caffé fosse nocivo e favorisse il cancro alla vescica, ma ora che anche questa accusa è smentita con le altre si respira meglio. Respirano meglio quelli che senza caffé al mattino non carburano e respira meglio anche Coldiretti: “Gli allarmi veri e presunti a tavola sono costati al Made in Italy quasi 12 miliardi di euro”. Sarebbe proprio ora di finirla.

Purtroppo le ricerche scientifiche devono essere pubblicate per avere valore. Per cui, ogni scoperta nuova -anche se non definitiva- diventa pubblica e fa notizia. Poi viene smentita dallo studio seguente e ripresa da quello dopo ancora, così è nata l’altalena delle notizie sul caffè. Ma dopo aver confrontato gli esiti positivi dei numerosi studi pubblicati non si è trovata più una sola prova che indichi il caffé come causa del cancro. Anzi, la caffeina aiuta il corpo e protegge l’endometrio, il fegato, la concentrazione, la memoria e può far bene (senza esagerare troppo) anche al cuore e al sistema circolatorio. Riduce perfino il rischio di malattie neurodegenerative (come ad esempio il morbo di Alzheimer e la malattia di Parkinson) . Che si può volere di più? Tutti a farsi una tazzina di caffè!

admin

x

Guarda anche

Dati falsati per “finire il turno prima”: bimbo nasce con gravi danni

La Procura di Catania sta indagando, e ha già posto in stato di fermo, due ...

Condividi con un amico