Home » Benessere » Colesterolo: non è poi così “cattivo” ma va tenuto sotto controllo

Colesterolo: non è poi così “cattivo” ma va tenuto sotto controllo

vasi

Il colesterolo ormai da tempo viene suddiviso in “buono” e “cattivo”. In realtà si tratta di un modo semplice per distinguere l’azione del grasso nel nostro sangue, che di fatto in alcuni casi protegge ma in altri diventa un pericolo per la nostra salute. Ormai sappiamo anche che il colesterolo può avere origine ereditaria, oltre che ambientale o legata all’alimentazione. Ma di solito si punta il dito contro il “colesterolo cattivo” come causa dei problemi di cuore nella terza età.

Oggi un nuovo studio tende a escludere almeno quest’ultima accusa. Il colesterolo “cattivo” rimane comunque un problema di salute importante, non va sottovalutato e va anzi combattuto. Ma non sarebbe la causa diretta dei problemi di cuore negli anziani. Lo rivelano i dati distribuiti dal British Medical Journal (Bmj), dopo aver confrontato 19 diversi studi condotti su 68.000 persone. Il 92% dei soggetti anziani analizzati nel tempo e tra le diverse nazioni, pur col colesterolo alto viveva fino a più di 80 anni. Il rimanente 8%, pur avendo problemi di cuore, non manifestava alcun legame evidente tra questi e il colesterolo.

Per combattere gli effetti immediati del colesterolo, come ostruzione dei vasi e indurimento delle pareti, venivano usate terapie a base di statine. A questo punto, alla luce dei nuovi dati, forse queste terapie sono esagerate rispetto all’azione sul corpo. Insomma il colesterolo cattivo va tenuto sotto controllo sempre, anche perché certe situazioni -ad esempio il sovrappeso- possono contribuire a peggiorare la salute, ma di per sé, da solo, non è lui la causa dei mali degli anziani. Dunque, basta temerlo, ma meglio comunque controllarlo perché se oltre certi livelli può essere anche utile a prevenire il cancro, ma rimane sempre un rischio che cambia da individuo a individuo.

admin

x

Guarda anche

sesso-1

Sesso: come si misura l’orgasmo femminile

Ma come si fa a capire il piacere delle donne? E’ un problema talmente serio, ...

Condividi con un amico