Home » Benessere » “Dopo di noi” diventa legge

“Dopo di noi” diventa legge

handicap 3

Il sogno di tanti genitori con figli disabili o gravemente malati diventa legge dello Stato. Con 312 “sì'”, 64 “no” e 26 astenuti, la Camera ha approvato in via definitiva il disegno di legge “Dopo di noi” che assicura l’assistenza continua ai disabili anche dopo la morte dei familiari. Entusiasta il premier Renzi, ancora di più le molte associazioni che chiedevano questo da tempo.

Si tratta di un enorme passo avanti ma una legge da sola non basta e si deve pensare a molto altro ancora. L’importante però è cominciare, e cominciare bene. Ma cosa prevede questa nuova legge? Prima di ogni cosa le nuove norme in materia di assistenza alle persone con disabilità grave, che continueranno dopo la morte dei genitori o dei tutori che ne fanno le veci. Le famiglie e le associazioni che si occupano di questi malati avranno a disposizione un Fondo specifico, con 90 milioni di euro per quest’anno, 38,3 milioni per il 2017 e 56,1 milioni dal 2018, tanto per cominciare.
Inoltre sono previste anche agevolazioni e sgravi fiscali per il patrimonio che i genitori decideranno di lasciare in eredità per la cura dei loro figli, con la partecipazione attiva degli enti e delle ONLUS. Ci sarà spazio anche per progetti individuali, tipi di assistenza personalizzata e previsioni che verranno concordate con i parenti ancora in vita per evitare brutte sorprese in futuro. I genitori potranno così vivere tranquillamente la malattia dei figli sapendo che hanno un futuro assicurato, “dopo di loro”.

admin

x

Guarda anche

verdure-1

Sarà vero? Come capire quali alimenti fanno davvero bene

Il caffè fa bene alla salute, no, anzi, distrugge il cuore. Il cioccolato devasta i ...

Condividi con un amico