Home » Benessere » Depressione, temuta come il cancro ma poco curata

Depressione, temuta come il cancro ma poco curata

Spaventa la ricerca condotta da ONDA su un campione di 1.004 persone (503 donne e 501 uomini) italiani. E’ stata registrata l’incidenza del fenomeno “depressione” in tutti i suoi aspetti (sociali, epidemiologi, clinico-diagnostici, terapeutici assistenziali ed economici) e si è visto che questa malattia -definita non a caso “il cancro del XXI secolo”- è di fatto più temuta del cancro stesso dalla gente. La cosa che spaventa di più è che non viene quasi mai curata come si deve perchè ancora sottovalutata.

La depressione, nel mondo, costa 800 miliardi di dollari e con tutto ciò il 56% dei pazienti viene curato male o affatto, secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. In Italia sono 4.500.000 le persone depresse, una su tre, quasi sempre donne. Si tratta di una malattia vera, non di “isteria” e va classificata tra i disturbi mentali gravi anche perché la depressione rovina la vita di chi ce l’ha e dei familiari e amici intorno. Il fatto che per il 27% questa sia la seconda malattia più temuta dopo il tumore non si concilia col fatto che una persona su quattro pensa che “ci si possa convivere”.

Non si può convivere con la depressione. Occorre un aiuto fermo prima che si mangi la vostra vita. Colpisce più le donne perché devono affrontare troppi compiti (casa, lavoro, figli, interessi) e troppo in fretta, e in periodi di crisi in cui spesso sono costrette a sostenere anche il marito che perde il lavoro! Ma anche gli uomini ne soffrono, proprio a causa della crisi economica e dell’accelerazione dei tempi di lavoro. Il 57% considera lo stress la principale causa della depressione, ed è vero. Ma è anche vero che proprio per questo motivo non si può prendere alla leggera. Ci sono psicologi e psicanalisti che possono aiutarvi e metodi per essere seguiti anche se non avete i soldi per pagare. In casi estremi, anche la vicinanza di persone care e un interesse (pittura, musica, viaggi) possono alleviare il problema.

admin

x

Guarda anche

Ecco come la rabbia danneggia il sonno (e la salute)

Se la notte porta consiglio, è bene che questa sia serena. Anche dopo una furiosa ...

Condividi con un amico