Home » Benessere » Una medicina chiamata… Mozart!

Una medicina chiamata… Mozart!

Una buona medicina a basso costo per chi soffre di pressione alta? La musica classica, meglio se di Wolfgang Amadeus Mozart o Johann Strauss. Lo dice una ricerca delle università tedesche della Ruhr pubblicata sulla rivista Deutsches Ärzteblatt International. La ricerca ha coinvolto 120 persone suddivise in due gruppi, di cui uno solo ha ascoltato quotidianamente musica.

L’ascolto avveniva per appena 30 minuti nell’ora della “siesta”, tempo in cui l’altro gruppo invece riposava in silenzio. La misurazione della pressione prima e dopo il test e alcuni test del sangue hanno evidenziato che l’ormone dello stress diminuiva parecchio nel gruppo che ascoltava Mozart o Strauss, e di conseguenza si abbassava in modo naturale la pressione. L’effetto era più evidente nelle donne, rispetto agli uomini.
La pressione sistolica calava di 4,7 millimetri/mercurio, mentre la minima di 2,1. A quanto pare Strauss agiva ancora meglio di Mozart sulle persone ipertese. Ma se il problema fosse l’opposto, ovvero se siete soggetti a pressione bassa con tutti i disagi ad essa connessi, ancora una volta sarà la musica a salvarvi. Lo stesso test ha evidenziato che ascoltando musica anni Settanta, e gli “Abba” in particolare, la pressione sanguigna tende a salire in modo automatico e molto naturale. Quindi se un amico soffre un malore, lasciate perdere i sali… ma mettete sullo stereo “Mamma mia!”

admin

x

Guarda anche

Per mantenere un viso giovane… non usate il cellulare!

Se volete mantenere un bel viso giovane, senza rughe né doppio mento, fareste bene a ...

Condividi con un amico