Home » Benessere » Esce dal coma e diventa un francese

Esce dal coma e diventa un francese

Sembra una barzelletta ma non lo è. E’ un caso di scienza medica che non ha proprio nulla di anomalo, dato che il cervello è un organo strano, ricco di sorprese. Vive e fa di tutto per salvaguardare se stesso e se ciò significa dimenticare o ricominciare da zero, ciò avviene in modi diversi.

Così avviene che un uomo italiano, vittima di ictus, dopo un certo periodo di coma si risveglia e comincia a parlare francese. Riconosce i familiari, ricorda il proprio nome e la data… ma non ricorda la propria lingua. E non solo! Lui SI SENTE francese, ragiona e mangia come un francese, vorrebbe andare a vivere a Parigi perché lui è proprio francese! Il suo cervello, per qualche ragione strana, ha cancellato la identità italiana e ha rispolverato un antico amore per la Francia trasformandolo in convinzione di vita.

Non è il primo caso nel quale –dopo un forte trauma- il cervello decide di “resettare” come un computer surriscaldato e ricominciare da zero. Di solito ciò si manifesta con amnesie o rimozione di alcuni eventi specifici. Cambiare nazionalità è raro, ma è capitato. Nel caso di questo paziente, il ricordo più vivido dopo il coma è stato quello di una cotta per una ragazzina francese che aveva avuto ai tempi del liceo… quelle senzazioni ingigantite dal cervello ferito sono diventate la sua nuova identità. Un caso triste per la famiglia, ma molto interessante per la ricerca medica che lo segue.

admin

x

Guarda anche

Cosa è la “depressione da facoltà di Medicina”?

Tranquilli, non è una nuova sindrome, ma un fenomeno da studiare comunque. Si tratta di ...

Condividi con un amico