Home » Benessere » Parenti aggrediscono i medici che tentano di salvare il loro bambino

Parenti aggrediscono i medici che tentano di salvare il loro bambino

moscati taranto

La stupidità umana non ha confini. Troppe volte si nasconde sotto la maschera della follia e del raptus del momento… ma se passa il limite non si torna indietro. E sono oltre ogni limite di decenza degli uomini e delle donne che aggrediscono e distruggono il reparto in cui i medici tentano di salvare la vita al loro stesso bambino, solo per “il sospetto” di un ritardo. Scene che ormai in Italia si ripetono troppo spesso e davvero questo paese meriterebbe che chiudessero tutti gli ospedali, e che le malattie restassero senza soccorso.

Il fatto avviene a Taranto, non si sanno i nomi dei protagonisti ma se si sapessero non li scriveremmo ugualmente. Non merita pubblicità chi si comporta come un delinquente senza motivo. Un bimbo di 2 anni cade dalle scale mentre si trova in casa propria. Viene portato al Pronto Soccorso con gravi ferite alla testa e mentre i medici tentano di capire come salvargli la vita, i parenti che lo avevano accompagnato hanno cominciato a inveire e a distruggere tutto. La “colpa” dei medici, secondo loro, era di non aver agito abbastanza in fretta.

Grande professionalità e grande umanità dei medici dell’ospedale “Moscati” che nonostante il finimondo scatenato dalla furia di quelle persone, hanno preferito continuare a seguire il piccolo ignorando le provocazioni selvagge. Mentre qualcuno chiamava la polizia, i dottori e gli infermieri si dedicavano al bambino, quel bambino che è caduto dalle scale mentre era con i suoi parenti, non con i medici, e dunque non è per colpa del personale ospedaliero se ha rischiato di morire. Verrebbe da fare tante domande, ma la prima e unica che viene in mente è: se la caverà? Per ora la prognosi è riservata, nei prossimi giorni potrebbe migliorare. Grazie al lavoro dei dottori, non alla stupidità dei vandali.

admin

x

Guarda anche

sesso-1

Sesso: come si misura l’orgasmo femminile

Ma come si fa a capire il piacere delle donne? E’ un problema talmente serio, ...

Condividi con un amico