Home » Benessere » Facoltà di Medicina: buone notizie

Facoltà di Medicina: buone notizie

Le proteste erano già partite, sapendo che quest’anno i posti disponibili per studiare Medicina sarebbero stati molti di meno. Tagli a trecentosessanta gradi operati dal Ministero dell’Istruzione e Ricerca insieme agli atenei rischiavano di lasciar fuori dagli esami di ammissione migliaia di giovani. Per evitare un’ennesima estate “calda”, il MIUR è corso ai ripari.

Si è tornati sui posti disponibili e si è deciso che saranno 9224 per Medicina, 908 per Odontoiatria, 655 per Veterinaria. Si sale così dai precedenti 8817 posti fino a più di 9000, accontentando in parte i rappresentanti degli studenti, nonostante il parere contrario di molti rettori delle varie università italiane. Una facoltà molto ambita eppure per molti un sogno irrealizzabile, per colpa degli esami selettivi, Medicina non poteva subire anche lo stop imposto dai meno posti a disposizione, quindi l’intervento del Ministero è stato fondamentale.

Le domande vanno presentate dal 4 al 26 luglio, e ad oggi -ovvero ad appena due giorni dal via- ci sono già più di 5000 iscritti. Ciò fa temere che comunque a settembre saranno troppi, ancora una volta, i candidati. Ma l’aver aumentato i posti a disposizione aiuta a ben sperare. I primi test sono previsti per il 6 settembre e come al solito inizieranno proprio da Medicina. Veterinaria invece partirà il 7 settembre e di seguito tutte le altre facoltà scientifiche come infermieri, odontoiatri, fisioterapisti ma anche ingegneria e architettura. Si andrà avanti fino a metà del mese, con prospettiva di iniziare le lezioni ai primi di novembre.

admin

x

Guarda anche

Cosa è la “depressione da facoltà di Medicina”?

Tranquilli, non è una nuova sindrome, ma un fenomeno da studiare comunque. Si tratta di ...

Condividi con un amico