Home » Benessere » Storia di Samuele, autistico diplomato

Storia di Samuele, autistico diplomato

autismo diploma

Qualcuno dirà che “lo hanno fatto vincere facile”, perché se un ragazzo ha un handicap commuove e per forza prende bei voti e ottimi risultati. Ma alla famiglia Di Natale, di Gela in Sicilia, poco importa cosa dice la gente. Per loro era già tanto che loro figlio Samuele, autistico dall’età di 2 anni, frequentasse la scuola! E chi lo doveva dire che quel bambino con mille problemi oggi si sarebbe diplomato?

Samuele Di Natale ha 19 anni e un bel completo elegante, quando va a discutere la tesina della Maturità davanti alla commissione. Parla di Dante, della letteratura italiana e lo fa con una sicurezza che nessuno credeva avrebbe mai avuto. Tutto merito suo, ma anche merito di una famiglia che non si è mai arresa e di una comunità che lo ha sostenuto. Niente bullismi a scuola, solo sostegno e incoraggiamento da parte di insegnanti e allievi.

Samuele oggi è un ragazzo autistico diplomato e chissà… forse avrà un futuro autonomo, cosa che i genitori e i fratelli sperano, dato che la famiglia non è eterna. Certo ci sarebbe molto da dire sull’autismo, che ha mille versioni diverse e che si manifesta con sintomi e disturbi che cambiano da individuo a individuo. Forse l’autismo di Samuele non era gravissimo, o forse è stato stimolato per tempo a “uscire” dalla prigione emotiva in cui queste persone spesso vivono. Non tutti gli autistici possono fare questi miracoli, ma sapere che qualcuno ci riesce dona speranza a tutti. Il successo di Samuele non deve però distogliere l’attenzione dal problema dell’assistenza e dell’aiuto, che in Italia è ancora troppo poco curato. Pure per questo serve il messaggio positivo di Gela.

admin

x

Guarda anche

eiaculazione-problema

Sesso: come curare l’eiaculazione precoce in modo naturale

L’eiaculazione precoce è un problema di molti uomini, non soltanto giovani! E’ un disturbo che ...

Condividi con un amico