Home » Benessere » Robot DaVinci opera una bimba di reflusso gastrico

Robot DaVinci opera una bimba di reflusso gastrico

Una bambina affetta da totale reflusso gastoesofageo, disturbo importante che oltre a impedire una sana alimentazione rischia di ulcerare, nel tempo, i tessuti dello stomaco e della gola, oltre a causare gravi infezioni periodiche. Sopportare questo a soli 3 anni di età era davvero una tortura, per questo si è tentato il tutto per tutto sulla piccola paziente operata a maggio presso il Policlinico S.Maria delle Scotte, Siena.

L’intervento è stato seguito anche dalle equipe pediatriche del Gaslini di Genova e solo ora che è tornata a casa e si è certi della riuscita dell’operazione si è deciso di raccontare alla stampa l’evento. Evento, sì, perché a operare sotto la guida della mano di chirurghi umani è stato il robot Da Vinci. In cinque ore di lavoro, il braccio meccanico, infinitamente preciso, ha penetrato l’addome della bimba con tre piccoli fori e il minimo danno assoluto per i muscoli. Qui ha lavorato per risolvere il problema del reflusso e tutto è andato alla perfezione.

Separando l’esofago dallo stomaco, la bimba ha ricominciato a nutrirsi senza alcun problema e sebbene qualche leggero sintomo sia rimasto non causerà più problemi gravi come quelli avuti fino ad ora. L’intervento col robot Da Vinci tra l’altro ha garantito il minor trauma in assoluto per la piccola, che ha avuto una convalescenza rapida, indolore e soprattutto priva di segni sulla pelle. I fori sull’addome, infatti, con la crescita spariranno del tutto e non resteranno nemmeno le cicatrici. Un risultato grandioso perché al di là della precisione robotica, a guidare la macchina c’erano medici umani ed esperti: un lavoro di squadra che ha visto in perfetta sintonia chirurghi, anestesisti, pediatri e infermieri. Esempio di quel che dovrebbero (dovranno?) essere per il futuro gli interventi in Italia.

admin

x

Guarda anche

Cosa è la “depressione da facoltà di Medicina”?

Tranquilli, non è una nuova sindrome, ma un fenomeno da studiare comunque. Si tratta di ...

Condividi con un amico