Home » Benessere » Le “catene” della donazione dei reni, grande gesto umano

Le “catene” della donazione dei reni, grande gesto umano

Le donazioni di rene -che si possono eseguire da viventi- stanno conoscendo una nuova epoca incredibile, grazie a grandi gesti di generosità fatti spesso da persone sanissime che si offrono per far parte di una “catena” operatoria in grado di salvare molte vite umane in un solo momento. Di queste “catene” si sente parlare sempre più spesso ed ecco cosa sono.

In pratica, a volte succede che un rene donato sia incompatibile con la persona malata, che deve quindi attendere altri generosi donatori. Ma intanto quel rene espiantato non può andare sprecato e quindi si “regala” a chi ha già donato a sua volta un rene ed è rimasto con uno solo. E’ quel che è successo a Milano la scorsa settimana: un paziente aveva già un donatore, ma per motivi immunologici quel “dono” non era compatibile con lui così è andato a salvare una terza persona, a sua volta in attesa, per motivi di incompatibilità. A chiudere questa catena ci ha pensato una signora di 60 anni -NON malata- che ha donato il proprio rene sano al primo paziente in questione.

In tal modo nessun rene espiantato è stato sprecato, ma grazie al dono di una persona che non era affatto tenuta a farlo si sono salvati almeno 6 pazienti! Subito i giornali sono impazziti per la storia, e la signora milanese è stata chiamata “buona samaritana”. E’ la seconda volta che in Italia un perfetto sconosciuto, sanissimo, decide di sottoporsi a un intervento (che in quanto tale rimane comunque rischioso, anche se ormai divenuto routine) per regalare il proprio rene a qualcuno che aveva subito una crisi di rigetto. Queste “catene” che si formano grazie al gesto di uno solo sono la massima espressione di generosità umana. In poche ore si salvano vite che altrimenti dovrebbero attendere mesi, o anni.

admin

x

Guarda anche

Dati falsati per “finire il turno prima”: bimbo nasce con gravi danni

La Procura di Catania sta indagando, e ha già posto in stato di fermo, due ...

Condividi con un amico