Home » Benessere » Il vaccino antinfluenzale previene anche ictus e problemi al cuore

Il vaccino antinfluenzale previene anche ictus e problemi al cuore

Il vaccino antinfluenzale, tanto odiato e discusso, in realtà è un’arma eccezionale e non solo per proteggerci dai virus stagionali. Studi recenti, condotti in diverse nazioni, hanno confermato infatti la sua efficacia anche contro altre patologie, perfino contro diabete e ictus! Vaccinarsi all’inizio dell’inverno, quindi, significa anche ridurre i ricoveri per altri problemi e aiutare non poco le funzionalità dell’ospedale.

In particolare, se una persona diabetica o gli anziani si vaccinano si dimezzano i rischi di complicazioni (come gli scompensi cardiaci) che una eventuale influenza può causare in questi soggetti. A dimostrarlo è uno studio da poco pubblicato sulle pagine del Canadian Medical Association Journal. Benefici importanti che diventano ancora più importanti se i soggetti vaccinati sono, ad esempio, anziani. Infatti chi dice che il vaccino serva solo per bambini e adolescenti? Tutti devono proteggersi, non soltanto per affrontare senza problemi l’inverno ma anche per evitare, in base all’età, complicazioni pesanti.

In realtà ancora pochissimi anziani si vaccinano, 49,9 persone ogni 100, mentre il Ministero spera ogni anno in un 95% di copertura totale. Un’analisi su 124.000 persone adulte -malate di diabete e anziane- seguite per 7 anni ha verificato che il 65% (vaccinato contro l’influenza) mostrava una riduzione del 30% dei ricoveri ospedalieri per ictus, del 22% dei ricoveri per scompensi cardiaci e una riduzione del 15% dei ricoveri per polmonite o influenza. E morivano in misura molto minore rispetto al campione che non si era vaccinato. Non dimentichiamo che l’influenza -di per sé- non uccide. Si muore di influenza se si avevano delle malattie pregresse non curate o non ancora risolte.

admin

x

Guarda anche

Mangiare agrumi per non ammalarsi di Scorbuto

Gli agrumi fanno bene, arance, mandarini, limoni… ci proteggono dall’influenza, dal raffreddore, da tante altre ...

Condividi con un amico