Home » Benessere » Una App del cellulare per aiutare i disabili in strada

Una App del cellulare per aiutare i disabili in strada

Città italiane ancora NON a misura di disabile. Troppe le barriere architettoniche in giro, e anche laddove sono state rimosse e sostituite con tratti accessibili spesso questi sono bloccati da incivili che li usano come parcheggio. Per aiutare le persone che non possono muoversi bene, per via di malattie o età avanzata, oggi arriva una App (applicazione) per cellulari moderni.

L’idea nasce ovviamente dalla Associazione Luca Coscioni, da sempre in prima linea per i diritti delle persone disabili, e servirà non solo ad aiutare i cittadini meno fortunati ma anche a sensibilizzare i “sani” e chiunque voglia attivarsi per contribuire a rendere migliore la vita quotidiana. L’applicazione si adatta ai sistemi per cellulari Android e IOS e funziona “in diretta” ovvero segnalando le barriere architettoniche immediatamente all’Associazione e ai comuni, creando vere e proprie mappe dell’inciviltà. Si spera così di smuovere chi ancora pensa che i disabili possano “aspettare” rispetto ad altri problemi.

Già sperimentata a Roma, la nuova App ha evidenziato lungo il percorso marciapiedi e fermate dei bus inaccessibili, tombini, fessure, buche dove le ruote delle carrozzine si incastrano. Da oggi in poi basterà una foto, una descrizione via messaggio e si aggiungeranno punti alla mappa che dovrà incitare il comune di appartenenza a risolvere la situazione. La App sta già interessando alcuni sindaci però, purtroppo, soltanto quelli delle cittadine piccole. Invece sarebbero proprio le grandi città e le metropoli quelle a doversi attrezzare contro le cattive abitudini dei propri cittadini. L’attività dell’Associazione sarà proprio far sì che questa App venga conosciuta e adottata da più centri possibile, in attesa che non debba servire più nessuno, se le cose cambieranno in meglio.

admin

x

Guarda anche

Per mantenere un viso giovane… non usate il cellulare!

Se volete mantenere un bel viso giovane, senza rughe né doppio mento, fareste bene a ...

Condividi con un amico