Home » Benessere » Chirurgia estetica: ecco le richieste più frequenti

Chirurgia estetica: ecco le richieste più frequenti

occhi 1

Le donne italiane si affezionano sempre più alla chirurgia plastica e la usano per sistemare parti del corpo ben precise, tanto che alcune di queste sono diventate una richiesta comune per tutte. In pratica, seno, fianchi e palpebre. Il seno per aumentarne la misura, i fianchi per togliere il grasso in eccesso e le palpebre per tirarle su e renderle sode e elastiche.

La mastoplastica additiva è la più frequente nel nostro Paese (21.744 interventi nel 2015). Al secondo posto troviamo la liposuzione mentre la blefaroplastica (il ritocco alle palpebre) sta aumentando di giorno in giorno come popolarità. Oggi la chirurgia non è sempre fatta col bisturi, ci sono nuove tecniche non invasive che permettono di agire con laser, iniezioni di botox e acido ialuronico. La richiesta di interventi più o meno mirati sta costruendo una vera e propria idea nuova di bellezza … che si differenzia da Paese a Paese in base alle mode preferite. Per esempio, lo “stile italiano” richiede fisico sodo e asciutto, viso elastico con un seno prominente.

Negli Stati Uniti invece vanno di moda i ritocchi intimi, in altri Paesi d’Europa invece prevale il ritocco alle labbra e agli zigomi e così via. Per gli interventi al viso sta prendendo piede anche l’autotrapianto di grasso, che prevede il riempimento di zone cadenti proprio per renderle di nuovo lisce e giovanili. L’Italia pare sia anche molto richiesta da donne straniere, per questi interventi. Non solo per l’efficienza dei medici estetici locali ma anche per la convinzione che il suo clima aiuti meglio la convalescenza.

admin

x

Guarda anche

seno-1

Menopausa: perché potrebbe far male ai polmoni

Arriva dalla Norvegia, Università di Bergen, una notizia che mette in ansia il mondo della ...

Condividi con un amico