Home » Benessere » Psicologia degli amanti, in agosto

Psicologia degli amanti, in agosto

Il detto recita: “Agosto, moglie mia non ti conosco”. Ma non è più attuale da tempo, forse non lo è mai stato. Gli esperti di psicologia, infatti, ci informano dalle pagine de LA STAMPA di un fenomeno a cui pochi pensano: gli amanti! In realtà non sono le mogli o i mariti a soffrire per le pause estive ma proprio gli amori clandestini, quelli dei “ritagli di tempo” in settimana.

L’uomo o la donna che tradisce, lo fa di nascosto alla famiglia … di solito tutti i giorni salvo i festivi. Il mese di agosto è come un enorme giorno festivo, un intero mese in cui viene a cadere la “scusa” del lavoro e dunque ogni momento deve essere dedicato a compagni e figli. In questa prospettiva, sono gli amanti a essere relegati fuori e rimandati al prossimo settembre. E loro, questa lunga separazione, la vivono malissimo … magari guardando le foto di facebook della “famiglia felice”.

Psicologicamente, si sentono in colpa, si sentono esclusi, si sentono sbagliati e tutto nello stesso momento. Vivono l’abbandono (anche se temporaneo) come una ferita devastante. Perdono in autostima, in sicurezza, cadono in depressione e si fanno assalire dalle ansie. E’ vero che a livello morale nessuno proverà mai pietà per un amante, ma a livello psicologico sono persone e come tali vanno anche capite. Soprattutto se si pensa che la maggior parte dei tradimenti, almeno in Italia, avviene proprio durante i mesi estivi. La percentuale però riguarda i più giovani, non le coppie sposate. A vent’anni, le vacanze lontano da casa sono spunto per la ricerca di facili avventure sessuali che il partner “non scoprirà mai”. Ma dopo alcuni anni di matrimonio, la musica cambia e agosto diventa il mese della fedeltà assoluta, per ricaricare le pile prima di tornare al tradimento settimanale in inverno!

admin

x

Guarda anche

Dati falsati per “finire il turno prima”: bimbo nasce con gravi danni

La Procura di Catania sta indagando, e ha già posto in stato di fermo, due ...

Condividi con un amico