Home » Benessere » Andare sott’acqua in piena salute

Andare sott’acqua in piena salute

SALUTE IMMERSIONI

Le cronache ci parlano di tre sub dispersi, e poi ritrovati morti, dopo una immersione in una grotta sottomarina. Erano tutti e tre molto esperti, eppure sono stati traditi da un qualche errore di valutazione o di gestione della spedizione. Se anche i sub esperti possono sbagliare, a maggior ragione noi dilettanti amanti dei fondali marini dobbiamo informarci bene prima di immergerci.

Per andare sott’acqua, è sempre bene fare un corso. I corsi devono comprendere oltre alle regole di base per le immersioni, anche le regole di primo soccorso in mare e i consigli più moderni in tema di sub. E’ la pressione che spesso tradisce in mare, per questo gli amanti delle immersioni devono sottoporsi a visite mediche complete OGNI ANNO, e imparare come equilibrare la pressione in discesa e in risalita. In caso di dolori, nausea, ronzio alle orecchie meglio evitare del tutto la spedizione sotto il mare, o altrimenti farsi controllare prima dal medico.

Mantenetevi ben idratati bevendo acqua NON gassata, evitate alcolici e sforzi eccessivi prima dell’immersione. Controllate bene, e più volte, la attrezzatura che portate con voi, spesso la salvezza della vita dipende da questo. Immergetevi solo se le condizioni di tempo e mare lo consentono, nessun colpo di testa con mari mossi o tempeste in arrivo. Immergetevi entro i limiti previsti dal vostro brevetto. Se dovete prendere l’aereo evitate le immersioni per almeno 24 ore prima del volo. STUDIATE BENE i luoghi che intendete esplorare, con tutte le difficoltà previste e prevedibili.

admin

x

Guarda anche

denti-2

Come funziona, in Friuli, la “odontoiatria sociale”

Dopo gli orti sociali e gli alloggi sociali, anche la medicina si apre al mondo ...

Condividi con un amico