Home » Benessere » Psicologia: quando i genitori impediscono la crescita

Psicologia: quando i genitori impediscono la crescita

figlio prepotente

Esistono diversi tipi di genitori, figure riconosciute dalla psicologia come determinanti per la crescita o mancata crescita dei bambini. Premesso che genitori non si nasce e ognuno fa i suoi giusti errori, è importante però che di tali errori si prenda coscienza per tempo e si correggano. Un genitore può essere NARCISISTA, quando esalta le qualità del figlio e indirettamente le proprie… o può essere FRUSTRATO quando umilia il figlio e si autodefinisce “incompetente”.

In entrambi i casi, l’esagerazione di questi atteggiamenti comporta danni notevoli nella crescita del figlio che viene su o troppo arrogante o troppo negativo. Ma la figura predominante in questi ultimi anni è quella del genitore IPER-TUTELANTE E GIUSTIFICANTE. E’ la versione peggiore di tutte perché impedisce al figlio di sbagliare e di riconoscere i propri errori, annullando in lui la percezione di bene e male. Sono spesso i genitori di quei piccoli bulli che picchiano o molestano i compagni e che si vedono scagionati con un “ma è una ragazzata!”. I figli vanno tutelati e protetti, ma fino a un certo punto. Poi bisogna lanciarli nel mondo con le “istruzioni” giuste per affrontarlo.

Il genitore iper-tutelante e giustificante, invece, coccola il figlio spesso fino ai 20 anni. Gli risolve i problemi, lo tiene lontano dalle responsabilità e gli impedisce di fare esperienze importanti per la sua crescita. Gli errori non sono ammessi, e se avvengono sono giustificati, sminuiti o nascosti. La “ipercura” è una vera e propria violenza psicologica, anzi, una delle forme peggiori! I figli di genitori così soffocanti cresceranno senza alcuna preparazione ai problemi del mondo e reagiranno a questo disagio o pretendendo tutto subito (e diventando criminali) o evitando di fare, riducendosi ai margini della società. Saranno adulti fragili, insicuri, arroganti, aggressivi e assolutamente incapaci di vedere i bisogni dell’altro (inclusi quelli dei genitori, che da anziani probabilmente si troveranno soli).

admin

x

Guarda anche

denti-2

Come funziona, in Friuli, la “odontoiatria sociale”

Dopo gli orti sociali e gli alloggi sociali, anche la medicina si apre al mondo ...

Condividi con un amico