Home » Benessere » Guarire dalla sindrome di Guilliam Barré

Guarire dalla sindrome di Guilliam Barré

coma 2

Sull’inserto del “Ben Essere” di Famiglia Cristiana si esplora un mondo poco conosciuto e lo si fa con la testimonianza di chi quel mondo lo ha vissuto dal di dentro. Paolo Lamperti è un milanese di 35 anni, padre di tre bambini, che un giorno all’improvviso crolla per terra senza nessun preavviso, nella stanza delle figlie più grandi.

Immediatamente si pensa a un ictus, a un infarto, invece no. Paolo è lucido, presente, non ha perso conoscenza e non ha dolori. Solamente il corpo non risponde più ad alcun comando del cervello. Una paralisi inspiegabile e terribile, per uno come lui che ha sempre evitato medici e ospedali. Invece da quel momento in poi trascorrerà 150 giorni nel reparto di Neurologia dell’ospedale Niguarda, tra medici e infermieri che cercando di dare un senso a quell’evento terribile. E il senso arriva con un nome: sindrome di Guilliam Barré. Si tratta di una rara malattia progressiva che blocca prima gli arti con andamento disto-prossimale (di solito prima le gambe e poi le braccia) e man mano il resto del corpo. Ma può colpire per primi anche muscoli importanti, come quelli respiratori o il cuore, e in quel caso la persona muore all’istante.

Paolo, insomma, è stato anche “fortunato” che sia iniziato tutto dalle gambe. C’è stato così il tempo di capire, in ospedale, cosa fosse e come agire. Eppure la vita l’ha rischiata lo stesso, la terapia intensiva, le giornate in cui sembrava aggravarsi. Ma presa per tempo, la sindrome si può curare fino a farla regredire. C’è stata poi una lunga riabilitazione e il ritorno in famiglia, con le bambine che hanno accettato di nuovo quel papà un po’ cambiato, ma vivo. Talmente vivo che un anno dopo questa tragica esperienza è arrivato anche un fratellino a completare la famiglia. Paolo esprime fiducia nella scienza che lo ha guarito ma è consapevole anche di essere stato baciato dal destino, oppure da Dio, verso il quale lui nutre una forte fede.

admin

x

Guarda anche

eiaculazione-problema

Sesso: come curare l’eiaculazione precoce in modo naturale

L’eiaculazione precoce è un problema di molti uomini, non soltanto giovani! E’ un disturbo che ...

Condividi con un amico