Home » Benessere » Abbronzatissimi… anche in inverno: ecco come mantenere il colore

Abbronzatissimi… anche in inverno: ecco come mantenere il colore

ABBRONZATURA MANTENERE

Vi è costata sacrifici… non poi tantissimi, certo… ma ce l’avete fatta. Ore e ore sotto il sole, con la pressione bassissima, ma con la certezza di venir fuori dall’estate neri come il carbone. L’abbronzatura, anticamente, era segno di salute perché al sole si attribuivano poteri curativi importanti. Ancora oggi sappiamo che il sole fa bene, e che l’abbronzatura (senza eccessi e con le dovute protezioni) è ancora indice di benessere.

E’ anche indice di bellezza, per cui mantenerla intatta il più a lungo possibile significa colpire gli amici e i colleghi al ritorno in città. Ed ecco come si fa a mantenersi “bronzei” a lungo. Per prima cosa dovete curare l’idratazione della pelle, mantenendola morbida con docce e creme vegetali idratanti. La doccia è preferibile al bagno perché lava via meno cellule di pelle e dunque mantiene quelle colorate. Non utilizzate bagnoschiuma aggressivi, scegliete quelli dolci, naturali, quelli per bambini insomma. Attenzione a prodotti troppo oleosi o con ph elevato. Una volta lavati, asciugatevi tamponando e non strofinando. Fate sì che l’asciugamano sia morbido.

Ma le cellule morte della pelle vanno eliminate prima o poi. Lo “scrub” è l’azione per farlo ma molti temono che gratti via anche l’abbronzatura. Meglio farlo con gommage delicato in microgranuli. Poi c’è l’aiuto interiore che dovete dare al vostro corpo abbronzato: bere molta acqua, mangiare molte verdure specialmente a buccia rossa o arancione, che contengono i pigmenti giusti per l’abbronzatura. Vestitevi, finché il freddo lo consente, con cotone o altre fibre morbide evitando il poliestere e le stoffe ruvide. Niente profumi, sì alle acque di colonia per via della minore acidità. Infine, prima che l’inverno abbia la meglio cercate di continuare ad abbronzarvi… magari senza fare il bagno, solo nei pomeriggi o nei weekend. Se siete già neri, bastano meno di 20 minuti al giorno!

admin

x

Guarda anche

eiaculazione-problema

Sesso: come curare l’eiaculazione precoce in modo naturale

L’eiaculazione precoce è un problema di molti uomini, non soltanto giovani! E’ un disturbo che ...

Condividi con un amico