Home » Benessere » Medici italiani online per combattere le “bufale”

Medici italiani online per combattere le “bufale”

Adesso basta! I medici della Federazione Nazionale dei Chirurghi Italiani sono alle armi, e con grinta e rabbia hanno deciso di combattere la pesante DISINFORMAZIONE scientifica con lo stesso mezzo usato dai ciarlatani per prendere in giro la gente: il web! Nasce un’idea vincente per cercare di risolvere il drammatico problema del “mi curo da me”, con medicine passate di mano in mano e sedicenti “guaritori” indicati come la soluzione a tutti i mali.

Il nome del sito è chiarissimo ed esauriente: ‘Attenti alle bufale’. Tra due mesi, sarà online con tutte le informazioni e il supporto possibile. Troppi pazienti, incalzati da amici e parenti, si curano cercando sul web le risposte a tutti i loro mali e spesso cadono nella rete (“web” vuol dire anche tela del ragno!) e restano intrappolati nelle mani di gente senza scrupoli che solo per il fatto di mettere un annuncio online diventano “guru” della medicina! Da oggi, però, anche i medici -quelli VERI!- saranno online proprio per difendere la propria scienza, unica che salva la vita.

Perché internet, se usato bene e non solo “per fare scoop”, è anche uno strumento utile e molto si può fare con consigli dati da autorevoli nomi della medicina. Siti come “Medicitalia” lo dimostrano. Lo scopo del sito ‘Attenti alle bufale’ dunque è quello di dissuadere dalle facili promesse dei dottori “improvvisati” ma anche quello di dare informazioni corrette, non solo sulle malattie, sui sintomi e le diagnosi ma anche sui posti migliori dove queste vengono curate. Per approcciarsi a questo sito però si deve tener conto che la medicina è una scienza, e la scienza “cerca da sempre di dare tutte le risposte, ma è naturale che non ci riesca tutte le volte”. Chi invece promette miracoli già sta illudendo e sbagliando in partenza. FIDATEVI dei medici, quelli veri, quelli che possono anche sbagliare… perché sono persone che parlano col peso dell’esperienza sulle spalle. E non con finti diplomi attaccati al muro.

admin

x

Guarda anche

Cosa è la “depressione da facoltà di Medicina”?

Tranquilli, non è una nuova sindrome, ma un fenomeno da studiare comunque. Si tratta di ...

Condividi con un amico