Home » Benessere » Cardiologia: tutti i danni del … terremoto

Cardiologia: tutti i danni del … terremoto

terremoto-cuore

Ventimila morti e oltre 130.000 case perse per sempre. Sono i dati del terribile terremoto con maremoto che l’11 marzo 2011 distrusse la regione giapponese di Fukushima. Un disastro da cui il Paese asiatico si è risollevato in tempi record, con le ferrovie in azione a soli 7 giorni dal dramma e case ricostruite entro l’anno! Ritmi ed efficienza che in Italia possiamo ancora soltanto sognare, eppure nonostante la prontezza giapponese i danni “fisici” da terremoto sono più di quanto non si creda.

Non solo quelli causati dal crollo delle macerie, ma anche notevoli danni psicologici che col tempo si riflettono sul fisico. Sul cuore in modo particolare. Infatti, negli anni seguenti allo tsunami, nella zona di Fukushima sono aumentati in modo esponenziale rispetto alla media nazionale i problemi cardiaci e respiratori delle persone. Lo studio è stato portato avanti nel tempo, per capire quanto forte fosse la conseguenza psicologica sul fisico e si è visto che, durante i quasi sei anni di sorveglianza finora condotti, sono stati identificati 2059 nuovi casi di insufficienza cardiaca. Non solo, ma il rischio di ammalarsi anche in futuro qui sale di una percentuale dell’1,66.

Problemi sono insorti anche su pressione sanguigna e apparato respiratorio, con aumento di allergie, di asma, di insufficienze respiratorie dovute per lo più agli stati di ansia. La perdita della casa, il centro e il cuore del nostro universo, fa crollare le nostre sicurezze e la nostra voglia di vivere. Per questo i problemi cardiaci e respiratori aumentano, per quella sensazione di precarietà che si manifesta anche nel crollo del corpo. Oltre a questo, c’è anche un lato fisico non indifferente. Le scorie e le polveri che si respirano nelle prime ore dopo il sisma e che si depositano nel corpo, agendo nel tempo contro di esso. Le visite mediche accurate e l’aiuto degli psicologi, in tutta questa situazione, possono far sì che le persone affrontino meglio l’impatto immediato col ritorno a una vita quanto possibile normale.

admin

x

Guarda anche

eiaculazione-problema

Sesso: come curare l’eiaculazione precoce in modo naturale

L’eiaculazione precoce è un problema di molti uomini, non soltanto giovani! E’ un disturbo che ...

Condividi con un amico