Home » Benessere » La cura contro il sarcoma viene dal mare

La cura contro il sarcoma viene dal mare

marittimo-molecola

Il sarcoma è uno dei tumori più brutti che possa capitare. Colpisce i “tessuti molli” quindi in realtà potrebbe manifestarsi ovunque nel corpo e ha numerose varianti che non sempre sono facili da scoprire per tempo. La speranza contro questa “famiglia” di tumori potrebbe venire dal fondo del mare e da un esserino minuscolo che non sa nemmeno di essere così importante.

Trabectedina

Lo Ecteinascidia Turbinata è un piccolo organismo invertebrato marino, che ha il corpo ricoperto da una sorta di materia cellulosa. In questa materia si trova una molecola che -si è scoperto da poco- ha un’azione attivissima contro il tumore e contro il sarcoma in particolare. La molecola Trabectedina infatti interferisce con i sistemi di riparazione del DNA sulle cellule, portando alla loro morte. Anche se sono cellule cancerogene. Una sorta di chemioterapia in loco, che agisce da dentro il corpo e non da fuori. Il risultato in laboratorio era già stato soddisfacente, per cui si è passati allo studio sulle persone (287 pazienti, prevalentemente giovani, da tutto il mondo).

Non tossica

La maggior parte di essi era malato di sarcomi o liposarcomi e si era già sottoposto a sedute di chemioterapia. Con l’aggiunta di un farmaco a base di Trabectedina gli effetti positivi della chemioterapia sono stati ulteriormente accentuati.  L’azione della molecola sui pazienti sottoposti a chemioterapia fa in modo che i farmaci siano meno aggressivi: niente caduta dei capelli, niente diminuzione dei globuli bianchi, niente disturbi legati alla tossicità del farmaco. L’idea di produrre un farmaco che possa addirittura sostituire la chemioterapia, grazie a questa scoperta, non è molto inverosimile. La assoluta non tossicità della molecola sottomarina garantisce la sua ottima tollerabilità.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

sangue-2

Sangue artificiale: adesso è realtà

Se ne parlava da moltissimo tempo, non tanto per sostituire quella grande azione generosa che ...

Condividi con un amico