Home » Benessere » Il presidente Mattarella in favore di ricerca e vaccini

Il presidente Mattarella in favore di ricerca e vaccini

BERLIN, GERMANY - MARCH 02:  Italian President Sergio Mattarella arrives at Schloss Bellevue palace to meet with German President Joachim Gauck on March 2, 2015 in Berlin, Germany. Mattarella is visiting Germany as his first foreign destination since taking office.  (Photo by Sean Gallup/Getty Images)
BERLIN, GERMANY - MARCH 02: Italian President Sergio Mattarella arrives at Schloss Bellevue palace to meet with German President Joachim Gauck on March 2, 2015 in Berlin, Germany. Mattarella is visiting Germany as his first foreign destination since taking office. (Photo by Sean Gallup/Getty Images)

Il presidente della repubblica, Sergio Mattarella, ha rivolto ieri un importante messaggio al mondo della scienza e della ricerca. Il capo dello stato ha avuto parole dirette su ricerca, cancro e soprattutto sulle vaccinazioni che come ogni anno subiscono attacchi pesanti da parte di non meglio identificati o affidabili “opinionisti del web”. Su questo argomento, il presidente ha usato toni molto severi, dicendo che chi critica i vaccini è “sconsiderato” e che le “vaccinazioni sono essenziali per estirpare malattie pericolose e per evitare il ritorno di altre, debellate negli anni passati”. 

UN AUGURIO AI RICERCATORI

Mattarella ha proseguito indirizzandosi anche al difficile lavoro dei ricercatori: “Ai ricercatori italiani, nel nostro Paese e nel mondo, va tutta la nostra grande riconoscenza. E’ opportuno ricordarlo costantemente: investire nella ricerca è sempre una scelta vincente” e ha aggiunto che E’ importante, naturalmente, spingere per fare sempre meglio e di più e tuttavia è necessario valorizzare e far conoscere i risultati che si conseguono”.  L’Italia purtroppo è ancora molto indietro in questo campo e più di una volta validi ricercatori sono stati costretti a fuggire all’estero per fare carriera e per portare importanti cambiamenti nel mondo della medicina.

IL MINISTRO LORENZIN SODDISFATTA

Il presidente ha avuto parole di elogio per il nuovo fondo dedicato ai farmaci innovativi per la cura del cancro. “E’ una tendenza che va incoraggiata e spero si sviluppi” ha detto  Mattarella e le sue parole hanno regalato soddisfazione al ministro Lorenzin che le ha definite “estremamente importanti” in quanto hanno sottolineato con estrema semplicità, ma in modo diretto, tre temi che ultimamente sono poco seguiti dagli italiani, cioè i vaccini, la ricerca e il cancro. In questo Paese serve più consapevolezza e l’appello che viene da una persona pacata e affidabile come il presidente forse darà il coraggio necessario ai cittadini per aprirsi alla scienza con ottimismo.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

santo-bambini-ct

Dati falsati per “finire il turno prima”: bimbo nasce con gravi danni

La Procura di Catania sta indagando, e ha già posto in stato di fermo, due ...

Condividi con un amico