Home » Benessere » Come evitare i tappi nelle orecchie

Come evitare i tappi nelle orecchie

Non dovete essere per forza anziani per essere “sordi” oppure ipoudenti. A volte basta solo avere dei tappi di cerume nelle orecchie e non saperlo. Perché spesso non lo sappiamo neanche e ci domandiamo come sia possibile, dato che puliamo per bene le nostre orecchie ogni mattina. Ma siamo sicuri di farlo DAVVERO bene? Cominciamo col dire che per pulire bene le orecchie non basta passarvi dentro un dito con acqua e sapone, ma bisogna usare gli appositi bastoncini con la punta di cotone. Questa azione serve a mantenere pulita la parte esterna dell’orecchio, la più importante perché frena -con peli e mucose- l’ingresso di batteri e altri micro organismi, o di semplici impurità che possono causare infezioni e malattie. Ma la pulizia col cotton-fioc non libera l’orecchio dal cerume, anzi, spesso involontariamente lo spingiamo ancora più a fondo creando nel tempo quei tappi rigidi che ci fanno sentire sempre meno.

Andate da un otorino

Togliere i tappi non è affare di tutti. Ci sono persone che ci provano da sé, usando metodi davvero poco ortodossi e pericolosi (grattandosi con le chiavi, con l’unghia lunga del mignolo ecc.) che possono anzi causare lesioni facili a infettarsi. Il tappo, poi, non può mai essere estratto ” a secco “. Dovete ricorrere al medico otorino il quale usa una speciale tecnica di lavaggio, inserendo nell’orecchio acqua calda e aspirando violentemente in modo da risucchiare così l’acqua insieme al tappo. Non si tratta di un’azione dolorosa, ma un pochettino fastidiosa. Per questo è sempre bene evitare che i tappi si formino. E i consigli per farlo ci sono, basta seguirli.

Qualche consiglio anti tappo

Sicuramente lavare bene le orecchie sempre, magari usando acqua molto calda e possibilmente senza troppo sapone. Evitare oggetti duri quando sentite prurito o quando asciugate. Fatevi visitare spesso dall’otorino, magari una volta l’anno in modo da controllare le cavità auricolari con frequenza. Fatevi consigliare da lui sulle gocce da usare per evitare la formazione dei tappi. Si tratta di medicinali innocui che si spruzzano goccia a goccia nell’orecchio dopo averlo lavato e sciolgono il cerume, per poi espellerlo semplicemente con acqua calda e senza nemmeno bisogno del cotton-fioc.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Per mantenere un viso giovane… non usate il cellulare!

Se volete mantenere un bel viso giovane, senza rughe né doppio mento, fareste bene a ...

Condividi con un amico