Home » Benessere » Ecco perché mangiare frutta ci rende felici

Ecco perché mangiare frutta ci rende felici

Interessante ricerca dell’Università di Otago (Nuova Zelanda) che ha voluto capire come mai l’umore risente (in meglio!) del consumo di cibi sani e genuini come la frutta e la verdura. Sono stati analizzati 171 soggetti giovani, non abituati a mangiare “sano”, e invitati a consumare porzioni di frutta e verdura durante i pasti o ad aumentare quelle che già consumavano. I giovani sono stati anche interrogati sulle loro reazioni emotive consuete, prima e dopo il periodo di variazione alimentare.

Cruda o cotta fa sempre bene

Alcuni partecipanti consumavano la frutta e la verdura secondo ricette che prevedevano una qualche cottura, altri le consumavano crude. Ma il risultato era simile per entrambi i gruppi, ovvero che consumando almeno 7 porzioni di questi alimenti ogni giorno c’erano variazioni dell’umore. Si registrava un calo dell’ansia, del nervosismo, delle crisi depressive per un miglioramento sensibile dello stato emotivo di tutti, anche se chi consumava frutta e verdura crude aveva qualche elemento di miglioramento in più rispetto agli altri.

Contro ogni malattia

Le vitamine della frutta e della verdura sono da sempre le più importanti per proteggere il nostro corpo. Agiscono in particolare sull’elasticità dei tessuti e sulla loro idratazione, mantenendo il corpo più funzionale e più a  lungo. In poche parole si rimane giovani! Consumando poi le 7 porzioni giornaliere consigliate si riduce del 20% il rischio cardiaco, di ictus, le infiammazioni respiratorie e ci si protegge dal rischio di ammalarsi di tumore. Per non parlare degli enormi vantaggi che regala alla salute della pelle... . Potete consumare la frutta a fine pranzo, ma anche a colazione per iniziare bene la giornata. La verdura va inserita tra le portate dei pasti principali e anche come spuntino, se volete. Oltre ai classici cinque pasti al giorno, due in più potete aggiungerli quando volete… frutta e verdura non fanno mai male.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Ecco chi suda di più, e perché

Di solito tendiamo a credere che gli uomini sudino più delle donne e in parte ...

Condividi con un amico