Home » Benessere » Il latte fa male? No, anzi, previene certi tumori

Il latte fa male? No, anzi, previene certi tumori

Latte sotto accusa, latte in palmo di mano... il buon alimento di origine animale è sempre nell’occhio del ciclone. Due movimenti se lo contendono: il primo, che lo trova sano e utile, anche da adulti, per mantenere le ossa forti e giovani; un altro che lo trova inutile, dopo la crescita, anzi… lo ritiene elemento stimolante per le cellule cancerogene. In realtà. il latte è un alimento sanissimo e innocuo. Non fa male, se usato con moderazione e intelligenza. E’ vero che, dopo l’adolescenza, serve a poco per il corpo adulto ma non è veleno e non fa ammalare.

Fa bene contro i tumori

Studi scientifici documentati hanno dimostrato e dimostrano ancora che il consumo di latte animale non solo fa bene ma protegge il corpo contro alcuni tipi di tumore, per esempio contro i tumori alla vescica e contro quelli al colon-retto. Non è vero che fa venire il cancro al seno, però se avete già avuto questo tipo di tumore e siete ancora in cura oppure siete in periodo di controllo è sconsigliato il consumo di tale alimento, in quanto grasso non in quanto cancerogeno! Sugli effetti del latte sul tumore alla prostata la scienza sta ancora cercando di capire… il calcio in eccesso è una possibile causa di questa malattia per cui il latte andrebbe evitato.

E per l’osteoporosi?

Il latte ci aiuta a combattere l’osteoporosi, dicono i medici da anni. Oggi questa affermazione è un po’ in dubbio, e si stanno conducendo ricerche per confermarla o smentirla. Il calcio di latte e latticini fa bene alle ossa, ma i test condotti tra campioni di consumatori di latte  e campioni di vegani assolutamente lontani da questo alimento ha evidenziato che non ci sono differenze particolari nel numero e nella frequenza di fratture date dall’osteoporosi. Assumere latte, se vi piace, non è sbagliato. Basta che non diventi un’esagerazione e non diventi l’elisir contro tutti i mali. Mezza tazza al mattino è un bene per placare la golosità, nulla di più.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Ecco come è stato “violato” il segreto del raffreddore

Sapete qual è la malattia più incurabile al mondo? No, non il cancro… il raffreddore. ...

Condividi con un amico