Home » Benessere » Come uccidere i tumori … con una dieta!

Come uccidere i tumori … con una dieta!

Non si tratta di una cura alternativa, non va certamente a sostituire la chemioterapia, la radioterapia o le terapie ormonali, guai soltanto a pensarlo! Però è un aiuto prezioso per queste cure farmacologiche perché, in modo molto naturale, le aiuta a sconfiggere i tumori. Non solo a fermarli, proprio a cancellarli, a “farli morire”. Il tumore è un ammasso di cellule viventi che per continuare a vivere ha bisogno di nutrimento, cioè di ossigeno. Da poco si è scoperto che basta togliere due amminoacidi alla nostra dieta quotidiana per togliere ciò che dà forza alle cellule aggressive.

Una dieta senza serina e glicina

Ovviamente le diete in questione devono essere concordate su suggerimento di un oncologo e di un nutrizionista, non portate avanti a casaccio leggendo due forum sul web. Gli amminoacidi da eliminare sono la ‘serina’ e  la ‘glicina’ che già il nostro corpo sa produrre da sé e che vengono poi integrati dai cibi che li contengono. Se si toglie questo eccesso, questa “integrazione”, il tumore perde molta forza e in diversi casi “muore di fame” letteralmente. La ricerca svolta dal Cancer Research UK Beatson Institute e dalla University of Glasgow e pubblicata sula rivista Nature  finora è stata testata solo sugli animali ma pare confermare le ipotesi. Gli amminoacidi sono le basi delle proteine che ci tengono in vita e il corpo li produce da solo, ma a volte ne riceve extra dal cibo. I tumori approfittano di quell’extra per trarre nutrimento. 

I test sull’uomo

L’eliminazione degli eccessi di serina e glicina fanno regredire i tumori intestinali e i linfomi in maniera molto drastica. In alcuni topi si sono addirittura fermati. Ora la sperimentazione dovrebbe passare su pazienti umani per verificarne l’efficacia. Se questa fosse provata, basterebbe che i pazienti malati di tumore mangiassero determinati alimenti e non altri, che cambiassero tipologia di cibi in tavola per avere un ulteriore scudo protettivo contro la malattia… senza aghi, né filtri chimici, né sofferenze. Basta una forchetta.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Sipps propone guida con consigli ai genitori: vaccini, allattamento e dieta

Dalla Sipps, Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale, arriva una guida ai genitori che, ...

Condividi con un amico